Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Astenia autunnale: come prevenirla con alleati naturali

Dopo l'estate, é consuetudine sentirsi abbattutti, stanchi o con la sensazione di funzionare a mezzo gas. Ció é dovuto sicuramente all'arrivo dell'autunno e alla necessitá del nostro organismo di riaggiustare il proprio bio-ritmo per affrontare, in particolare, l'abbassamento della temperatura e la perdita di ore di luce solare.

Possiamo dire che questo processo non risulta talmente arduo se prepariamo il nostro organismo attraverso l'alimentazione. 

Colazione

Possiamo potenziare a colazione il consumo della vitamina C, in quanto ci aiuterá con una dose extra di antiossidanti. Bere un buon succo di arancia naturale, o un paio di kiwi da accompagnare alla nostra colazione giornaliera saranno sufficienti. Se abbiamo la possibilitá di fare colazione ricevendo luce solare, sarebbe stupendo dal momento che stimoleremmo la produzione di vitamina D, fondamentale per l'assorbimento di magnesio e calcio nelle ossa. La carenza di questa vitamina puó causare insonnia, perció é molto importante ricervere la nostra dose giornaliera!

Tutto ció ci fará giá iniziare la giornata facendoci sentire piú vitali e meno abbattutti, ma sono anche importanti i messaggi che ci diciamo personalmente come per esempio "oggi sará una grande giornata" o "mi sforzeró affinché oggi non mi vinca la stanchezza", per stimolare il nostro ottimismo e la nostra energia.

Spuntino/ Merenda

Possiamo includere nel nostro spuntino o merenda un pugno di noci dal momento che é di grande aiuto per il suo contenuto di vitamina B, che ci dá una mano a prevenire l'abbassamento dello stato d'animo, irritabilitá e disturbi nervosi. Inoltre, il coenzima Q10 che contengono le noci, le rendono un complemento ideale anti-fatica che ci aiuta a regolare la stanchezza.

Pranzo/ Cena

É fondamentale che nelle portate principali includiamo un apporto di verdure di stagione come potrebbero essere tutte quelle della famiglia dei cavoli (cavoletti di buxelles, cavolfiore, cavolo rosso) dal momento che apportano antiossidanti contro i radicali liberi. Anche il consumo di carciofi, melanzane, zucchine e zucca, ci puó aiutare a depurare l'organismo e a sentirci meno pesanti. 

Altre raccomandazioni

Alimenti ricchi di triptofano possono essere utili per finire di sentirci di malumore e apatici. Si tratta di un amminoacido che il nostro corpo necessita per fabbricare serotonina, un neurormone conosciuto comunemente  come l'ormone della felicitá e delbenessere.

  • Frutta secca: specialmente le noci, ci danno un ottimo apporto di triptofano.
  • Cioccolato: consumando sempre il piú puro pissibile, a parte generare una sensazione piacevole che ci rilasserá, apporta triptofano..
  • Frutta: la banana e l'ananas possono esserci molto utili. La banana contiene un'alta quantitá di fibra e nutrienti oltre che apportare un'elevata quantitá di triptofano e l'ananas stimola la produzione di serotonina, generando vitalitá.
  • Legumi: sono relazionati a un buon funzionamento del sistema nervoso aiutando a ridurre il decadimento e a migliorare lo stato d'animo, oltre che contenere triptofano.
  • Cereali integrali: ci aiutano ad aumentare i livelli di serotonina.

Senza alcun dubbio, assumere una dieta sana, equilibrata e la pratica di sport in maniera continuativa, é di vitale importanza per farci sentire meglio in qualsiasi stagione dell'anno.

Animo e a mangiare di vitalitá l'autunno!


Altri articoli interessanti

Il collagene in polvere e i suoi benefici per la salute

venerdì 5 agosto 2016

Il collagene in polvere è la proteina più abbondante del nostro corpo ed il componente essenziale dele articolazioni, ossa, pelle e tessuto connettivo che protegge i muscoli e gli organi.Con l'età, l'usura dovuta alla pratica intensiva...

Come fare le conserve

martedì 9 agosto 2016

Dopo il boom della raccolta delle colture in primavera, abbiamo un importante accumulo di prodotti che si deteriorano e marciscono. Se sappiamo già che non saremo in grado di consumarli, e non vogliamo abbuffarci o sprecare, perché non farne...

Il latte vegetale: sano, rinfrescante e delizioso

mercoledì 10 agosto 2016

Si usa l'espressione bevanda  vegetale o latte vegetali per chiamare quel genere di alimenti simili al latte che provengono da legumi, semi, cerali e frutti secchi. Nell'ultimo anno il più popolare è stato il latte di soia, però...

Scopri il nostro catalogo