Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Cosa è una dieta alcalina?

Probabilmente avete sentito parlare di diete alcaline e diete acide. Se pensate ad una scala in cui 7 è il pH neutro, tutto ciò che arriva fino a 0 è acido, mentre la parte che supera il 7 è alcalino. Tuttavia, il cibo non agisce facilmente nel corpo, perchè dipende dal contatto con altre sostanze e il corpo stesso con cui provocano una reazione piuttosto che un'altra.

Una dieta alcalina consiste nell'evitare cibi acidi, come il latte, il grano (glutine) e la carne rossa e aumentare il consumo di alimenti alcalini sani come verdura e cereali integrali per combattere problemi di peso, migliorare l'umore e beneficiare il sistema digestivo.

Se un alimento ha sapore acido, è acido?

È la prima domanda che si pone quando si vedono alimenti come per esempio il limone, che è nella lista degli alimenti alcalini. «Ma se il limone è acido!". Sì e no: il limone ha un sapore davvero aspro effettivamente. Tuttavia, quando si parla di alimenti acide e alcalini, non ci riferiamo al sapore (qual è il gusto alcalino?) ma all'effetto che hanno sul corpo umano dopo la digestione, e non in base al sapore o pH in sé.

Il limone, per esempio, fornisce minerali al corpo che aiutano a ridurre l'acidità dopo la digestione. In questo esempio, la differenza è evidente, ma ci sono altri alimenti che non si distinguono chiaramente.

Quali alimenti sono alcalini e quali acidi?


Gli alimenti alcalini generalmente provengono da verdura e
frutta fresca, oli e legumi (tutti loro, preferibilmente a crudo), dunque l'80% della dieta dovrebbe essere coperto da questi gruppi di alimenti.

D'altra parte, gli alimenti acidi sono i più frequenti, regolari e accessibili, come caffè, alcool, pane (e tutti i prodotti di grano come la pasta), zucchero raffinato, prodotti lattiero-caseari, carne, cibo fritti, alimenti trasformati, prodotti da forno ... Inoltre, gli alimenti acidi sono legati ai dolcificanti artificiali in molti casi. Dovrebbe quindi consumarsi  un massimo del 20% di alimenti di questo gruppo per ottenere i benefici della dieta alcalina.

Ricorda che l'obiettivo non è eliminare assolutamente i cibi acidi: l'ideale è mantenere l'equilibrio acido-alcalino nel nostro corpo, mantenendo il rapporto 80-20.

Quali sono i vantaggi della dieta alcalina?


I sostenitori della dieta alcalina beneficiano dei seguenti vantaggi:

  • Prevenzione dell'artrite e miglioramento del sistema osseo.
  • Regolazione del livello di calcio nel sangue.
  • Miglioramento del sistema muscolare, compreso il sistema cardiovascolare.
  • Inoltre, si beneficia di tutto ciò che ne deriva:  pelle e capelli sani, migliore apporto di ossigeno ai tessuti, miglioramento della salute in generale (e quindi la qualità della vita) ...


Anche se molti associano la dieta alcaliam alla perdita di peso non significa che una dieta di questo tipo serve a dimagrire: semplicemente il cambiamento della qualità dell'alimentazione è quello che può portare, collateralmente, alla riduzione di grasso corporeo. Può essere un ulteriore vantaggio, ma non è lo scopo principale dell'alimentazione alcalina.

Se, in aggiunta, a questo tipo di alimentazione, aggiungiamo altri accorgimenti positivi, come pasti meno abbondanti (colazione, brunch, pranzo, merenda e cena) e il motto "Fai colazione come un re, pranzo come un principe e cena come un vagabondo ", non solo godremo di una buona salute ma il nostro corpo risponderà positivamente.

Come iniziare la mia dieta alcalina?


Prima di qualsiasi cambiamento nella dieta, la cosa migliore è iniziare  gradualmente: cominciando a mangiare insalata, per sostituire il pane o le patate fritte come contorno, o aggiungere più pezzi di frutta e verdura per i nostri pasti. A poco a poco ci si abitua al cambiamento dei sapori, delle consistenze ed alimenti, così anche il nostro corpo, avrà il tempo di assimilare i cambiamenti e di sfruttarli al massimo.

L'acqua è un grande alleato, la sua presenza fa sì che il corpo disponga di una maggiore capacità di dissolvere in acqua tutte le sostanze e può assimilarle meglio. Succede che molte persone che vogliono iniziare una dieta alcalina hanno avuto una sorta di avviso dal parte del proprio corpo. Questi segnali si presentano solitamente in seguito all'assunzione di  pasti molto pesanti e mal distribuiti,e il primo problema si presentata con la  colazione.

Hai difficoltà a fare colazione al amttino? Bevi un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente con mezzo limone spremuto. Vedrai che ti verrà fam! Il succo di limone con acqua è una bevanda rinfrescante e molto alcalinizzanti che aiuta anche su piccola scala a disintossicare il fegato, i reni ...

Esempi di alimenti alcalini


  • Amaranto, segale, farro, ceci, fagioli ...
  • Funghi.
  • Asparagi.
  • Avocado, mango, melone e semi di melone, mango e lime.
  • Peperone, cetriolo, mela, banana, frutti di bosco (eccetto mirtilli) e rosso lampone.
  • Anice, finocchio e zenzero.
  • Senape, tarassaco, cavoli e lattuga.
  • Uva, uva passa e fichi.
  • Cliantro, cumino, cipolla in polvere, origano e peperoncino.
  • Sale marino puro.


Esempio di menù con alimenti alcalini


La dieta alcalina, come abbiamo visto, consiste principalmente di verdure, frutta e semi.

Prima colazione

  • Frittata con due uova a persona con pomodoro, cipolla verde e pepe tritato.
  • Una tazza di zenzero.

Merenda

  • Una manciata di semi di zucca tostati.
  • Una pera.

Pranzo

  • Zuppa di lenticchie con due tazze di verdure al vapore (cavoli, broccoli, carote e cipolle)
  • Insalata con olio d'oliva.

o

  • Salmone (o tonno, pollo o tofu) con verdure miste.

Merenda

  • Uovo sodo con sale marino e il prezzemolo tritato.
  • Accompagnarlo con sedano, carota e peperoncino, e se volete, con una manciata di mandorle.

Cena


  • Porción de tacchino, pollo o pescado, con una insalata mista.

o

  • Pasta (de riso, amaranto o grano saracena) accompagnata da alimenti come broccoli, zucchine tritate, mandorle, pinoli e succo di limone.
  • Servire con zucchine al vapore con un tocco di aglio e olio d'oliva.

Possiamo  aggiungere alla cena anche:

  •   Una fetta di parmigiano fresco.
  •   Frutta di stagione.


Conosci la dieta alcalina? Hai alcuni consigli da condividere con noi?

Altri articoli interessanti

Cos'è la macrobotica?

lunedì 8 agosto 2016

La Macrobiotica secondo  la definione del dizionario medico-biologico di alimentazione , è un metodo progettato per migliorare e prolungare la vita." equilibrio fisico, emotivo e spirituale è richiesta. Il creatore e precursore della...

Ingredienti naturali: L'olio di Argan

mercoledì 10 agosto 2016

L'argan è un albero spinoso che raggiunge fino a 10 metri di altezza, originario di una zona desertica ad ovest del Marocco. Le sue foglie sono ovali e il frutto una sorta di capsula ovale rigida, che contiene al suo interno 3 o 4 semi....

L'importanza dell'equilibrio acido/base nell'organismo

lunedì 11 luglio 2016

IntroduzioneÈ importante che il Ph del nostro organismo sia leggermente basico (alcalino) per il buon funzionamento cellulare. Il Ph si misura attraverso l'analisi del Ph delle urine considerando un parametro normale quei valori che si trovano tra...

Scopri il nostro catalogo