Caricando...
Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Piante medicinali per calmare le nausee

Lo stress, i nervi, i viaggi lunghi, le intolleranze alimentari, alcuni farmaci o la gravidanza sono alcune delle molte ragioni per cui ci sentiamo angosciati. Esistono delle piante medicinali molto comuni, che mediante  infusione rapida, possono aiutare a calmarci. A Planeta Huerto ti raccontiamo quali sono e a che servono:

Anice e finocchio

Tanto l'anice quanto il finocchio appartengono alla stessa famiglia di piante, le Umbelliferae. Hanno un effetto antibatterico, anticonvulsivante e alleviano la nausea causata da intolleranze. Non bisogna bere questa infusione ogni giorno: è preferibile alternarla con altre erbe.

Basilico e lavanda


Masticare le foglie di basilico fresco calma lo stomaco e la nausea. L'infusione di lavanda o  l'olio essenziale per via inalatoria è utile per rimuovere la sensazione di ansia o vertigini.  E se coltivassi tu stesso il tuo basilico?

Zenzero

Lo zenzero fresco, in infusione o come preparato, combatte tutti i tipi di nausea (causate da alcuni trattamenti o medicinali, o per movimento) non si raccomanda a donne incinte considerando che può provocare contrazioni premature.

Limone

A volte è sufficiente odorare il limone per far passare la nausea. Uno dei rimedi più utilizzati per ristabilizzare lo stomaco è l'acqua calda con un poco di buccia di limone.

Carciofo

Mangiare carciofi bolliti o preparati a base delle loro foglie, aiuta a rigenerare il fegato e ridurre le nausee. In questo articolo potete imparare a realizzare le vostre colture di cariofi.

Melissa e verbena

L'infusione di melissa allevia i sintomi di gonfiore. Combinata con verbena calma gli spasmi e le nausee da gravidanza o causate da intolleranze.

Menta

La menta è efficace contro vomito acuto, nausee mattutine e mal di testa. Inoltre stimola l'appetito. Quando il dolore è cronico si consiglia di mescolare le foglie di menta con i fiori di camomilla. L'olio di menta si deve utilizzare con precauzione durante la gravidanza, perchè causa lo stesso effetto dello zenzero.

Come preparare una buona infusione

Per conservare le proprietà delle piante al momento dell'infusione dobbiamo seguire alcune linee guida:

  • Sempre che si possa, utilizzare acqua minerale.
  • Riscaldare l'acqua solo fino al punto di ebollizione.
  • Coprire l'infusione affinchè non perda i principi attivi.
  • Lasciare riposare 15 minuti.


Altri articoli interessanti

I benefici dei frutti secchi

martedì 22 marzo 2016

Vi lasciamo una originale e divertente infografica sui benefici per la salute dei frutti secchi. Spiega in modo semplice i principali benefici che hanno i frutti secchi sulla nostra dieta grazie al loro apporto di nutrienti. Indichiamo quali...

Dentifricio biologico: salute per la nostra bocca

mercoledì 10 agosto 2016

I dentifrici convenzionali hanno alcuni ingredienti nocivi che si dovrebbero evitare. Inoltre, dobbiamo anche tenere a mente che il dentifricio è forse il prodotto di igiene che usiamo maggiormente (almeno due volte al giorno), in un'area così...

L'importanza dei fattori di protezione solare

venerdì 5 agosto 2016

Conosciamo tutti l' importanza dell'uso delle creme solari, ma, in realtà, sappiamo come usarli? Quanto tempo prima dell'esposizione al sole è necessario applicarlo? Di quale fattore di protezione -FP-  ha bisogno la mia pelle? Con quali...

Ingredienti naturali: L'olio di Argan

mercoledì 10 agosto 2016

L'argan è un albero spinoso che raggiunge fino a 10 metri di altezza, originario di una zona desertica ad ovest del Marocco. Le sue foglie sono ovali e il frutto una sorta di capsula ovale rigida, che contiene al suo interno 3 o 4 semi....

Scopri il nostro catalogo