Caricando...
Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Quinoa: proprietá, usi e benefici

Proprietá

La quinoa (Chenopodium quinoa) è un seme originario delle Ande ricco di ferro, magnesio, zinco, calcio, vitamine, proteine e omega. Inoltre non contiene glutine, perciò è un alimento adatto anche per i celiachi. La quinoa è considerata uno pseudo-cereale, dal momento che la sua composizione è molto simile e si cucina nella medesima maniera di un cereale, ciò nonostante non appartinene a questa famiglia ma a quella dellechenopodiacee.

Si considera anche un alimento molto funzionale perchè contiene tutti gli amminoacidi essenziali per la formazione di proteine e perciò acquista importanza nelle diete vegetariane e celiache. Allo stesso tempo, la quinoa è inclusa nelle diete per gli sportivi per il suo alto contenuto di magnesio, utile per il rilassamento muscolare, e di zinco, importante per aumentare la resistenza fisica.

Usi

Per cucinarla, dobbiamo in primo luogo lavare i grani in acqua fredda per eliminare le saponine. Osserveremo lavandola che appare una specie di schiuma, è qui che si incontrano le saponine, le quali saranno eliminate dopo una serie di lavaggi. Non è raccomandabile lasciare la quinoa in ammollo perchè le saponine potrebbero depositarsi sulla superficie dei chicchi. Le proporzioni per cucinarla saranno 2 tazze di acqua o brodo vegetale per una di quinoa, osserveremo che la quinoa sará pronta trascorsi 15-20 minuti e l'aspetto dei grani sará duplicato e appariranno più trasparenti. Dobbiamo cucinarli a fuoco medio-alto, con il coperchio per evitare la perdita di acqua e senza rimuoverlo, dal momento che la quinoa è molto delicata.Quando ha raggiunto il punto di cottura, spegneremo il fuoco e lasceremo riposare cinque minuti. Prima di cucinarlo possiamo tostarla per ottenere un sapore moscato, ma questa è una scelta opzionale. 

Si può consumare fredda in insalate, o calda accompagnata da un misto di verdure come una zuppa o includerla nella preparazione di burger vegetali. Buonissima anche a colazione come una qualsiasi cereale, unita a frutta come banane, uvetta, mirtilli e miele.

Benefici

-Potere antiossidante: possiede quantitá elevate di flavonoidi, come la quercitina e kaempferol. Queste molecole possiedono effetti antiinfiamamtori, antivirali e antidepressivi.

-Non contiene glutine: Non contiene naturalmente glutine per cui risulta maggiormente salutare, dal momento che non si è eliminato glutine in maniera sintetica.

- Controlla i livelli di colesterolo: grazie ai suoi grassi insaturi, aiuta a regolare i livelli di colesterolo nel sangue  e a prevenire dunque possibili problemi cardiovascolari.

- Ricca in fibra: maggiore che in altri tipi di grani o pseudocereali.

-Alti valori di minerali: alti valori di magnesio, potassio,zinco e ferro.

[04084-04493-23368>


Altri articoli interessanti

Consigli per combattere l'acne

lunedì 8 agosto 2016

L'acne è una malattia cutanea causata da infiammazione del follicolo polisebáceo che causa  una produzione da parte delle ghiandole di grasso in eccesso rispetto la capacità del corpo di rimuoverle in modo naturale....

La coltivazione del cotone organico

giovedì 4 agosto 2016

La forte domanda per il cotone ha portato alla coltivazione intensiva di transgenico , l'uso eccessivo di acqua, insetticidi ed erbicidi. Le coltivazioni di cotone coprono il 2,5% della superficie terrestre e consumano il 25% di tutti gli...

Scopri il nostro catalogo