Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Coltiva i tuoi funghi in casa

A questo punto, possiamo usare il nostro balcone o terrazza per la crescita di tutti i tipi di verdure ed erbe aromatiche. Tuttavia, possiamo coltivare anche i funghi! E, per lo piú: in modo molto piú semplice rispetto a qualsiasi altra coltura.

Crescere i tuoi propri funghi in casa é un'esperienza molto divertente, soprattutto per i bambini, che vedranno come si duplicano di dimensioni in modo giornaliero e li aiuterá a comprendere la rapida crescita dei funghi.

Entrambe le confezioni contengono una varietá di funghi Pleoretus ostreatus ( funghi di ostriche), perfetto per pasta e riso, molto ricco di proteine e vitamine. 

Come coltivare i funghi?

Seguendo dei semplici passi, in meno di una settimana staremo godendo i nostri funghi:

  • Rimuoviamo il vetro frontale e tagliamo una croce nella sacca interiore.
  • Prendiamo una borsa della scatola e la immergiamo nell'acqua, utilizziamo un peso per non farla galleggiare. Passate 12-16 h , la prendiamo, rimuoviamo l'eccesso di acqua e aria e la rimettiamo di nuovo nella scatola. 
  • Situiamo il kit in una zona con luce, peró senza il sole diretto. Le cucine e i saloni sono i luoghi con queste condizioni. Dovremo spruzzare il sacchetto attraverso il foro nella scatola ( con lo spray incluso nella scatola) un paio di volte al giorno , per mantenere l'umiditá.
  • Passati dieci giorni, potremmo raccogliere i funghi. E, ovviamente, girare la scatola, e ripetere il processo dall'altro lato!



Lo sfondo dei  "Funghi Pocket Gourmet"

Funghi Pocket é un impresa sociale che si impegna a dare le imozioni di vedere crescere i tuoi alimenti in ogni casa. Si puó convertire in una grande esperienza personale che ci aiuta a capire con uno stile di vita sostenibile e rispettabile con il nostro ambiente.

Il substrato in cui sono depositati i "semi" di funghi comprende fondi di caffè da bar e ristoranti, trasformando i rifiuti in risorse riutilizzabili.

Terminando el proceso

Che cosa fare una volta terminato di coltivare entrambi i funghi? ricicla la plastica e il cartone, i suoi rispettivi contenitori e fondi di caffè utilizzati come fertilizzante per il vostro giardino urbano. Il ciclo di riciclaggio comincia di nuovo!

Altri articoli interessanti

La melanzana: una coltura esigente

giovedì 4 agosto 2016

Non si tratta una coltura molto difficile, ma chi vuole piantare melanzane nel suo giardino, della famiglia delle Solanaceae (pomodori, patate, peperoni), deve essere consapevole del fatto che bisogna soddisfare le loro esigenze ...Si tratta di una...

Le piante bulbose

martedì 26 luglio 2016

Si chiamano piante bulbose quelle che si coltivano a partire dai bulbi (tulipani), rizomi (gladiolo) o radici tuberose (dalia). Si tratta di organi di riserva nutritiva sotterranei e che aiuteranno la pianta nel momento più sfavorevole. Da...

Carote: coltivazione gradevole e salutare

martedì 26 luglio 2016

Mille e un modo in cui è possibile consumare questo ortaggio, la famiglia delle ombrellifere (sedano, finocchio, prezzemolo), lo rende un vegetale appetitoso, soprattutto se si considerano i benefici per la nostra salute: ...

L'orto a marzo

lunedì 2 marzo 2015

In questo mese è bene tenere un occhio all'orto e uno al cielo, visto che il buon tempo ci incoraggia a seminare praticamente di tutto ma può succedere che ancora ci sorprenda con qualche gelata.Comipti del meseCome dicevamo, marzo è un mese di...

Scopri il nostro catalogo