Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Coltiva i tuoi funghi in casa

A questo punto, possiamo usare il nostro balcone o terrazza per la crescita di tutti i tipi di verdure ed erbe aromatiche. Tuttavia, possiamo coltivare anche i funghi! E, per lo piú: in modo molto piú semplice rispetto a qualsiasi altra coltura.

Crescere i tuoi propri funghi in casa é un'esperienza molto divertente, soprattutto per i bambini, che vedranno come si duplicano di dimensioni in modo giornaliero e li aiuterá a comprendere la rapida crescita dei funghi.

Entrambe le confezioni contengono una varietá di funghi Pleoretus ostreatus ( funghi di ostriche), perfetto per pasta e riso, molto ricco di proteine e vitamine. 

Come coltivare i funghi?

Seguendo dei semplici passi, in meno di una settimana staremo godendo i nostri funghi:

  • Rimuoviamo il vetro frontale e tagliamo una croce nella sacca interiore.
  • Prendiamo una borsa della scatola e la immergiamo nell'acqua, utilizziamo un peso per non farla galleggiare. Passate 12-16 h , la prendiamo, rimuoviamo l'eccesso di acqua e aria e la rimettiamo di nuovo nella scatola. 
  • Situiamo il kit in una zona con luce, peró senza il sole diretto. Le cucine e i saloni sono i luoghi con queste condizioni. Dovremo spruzzare il sacchetto attraverso il foro nella scatola ( con lo spray incluso nella scatola) un paio di volte al giorno , per mantenere l'umiditá.
  • Passati dieci giorni, potremmo raccogliere i funghi. E, ovviamente, girare la scatola, e ripetere il processo dall'altro lato!



Lo sfondo dei  "Funghi Pocket Gourmet"

Funghi Pocket é un impresa sociale che si impegna a dare le imozioni di vedere crescere i tuoi alimenti in ogni casa. Si puó convertire in una grande esperienza personale che ci aiuta a capire con uno stile di vita sostenibile e rispettabile con il nostro ambiente.

Il substrato in cui sono depositati i "semi" di funghi comprende fondi di caffè da bar e ristoranti, trasformando i rifiuti in risorse riutilizzabili.

Terminando el proceso

Che cosa fare una volta terminato di coltivare entrambi i funghi? ricicla la plastica e il cartone, i suoi rispettivi contenitori e fondi di caffè utilizzati come fertilizzante per il vostro giardino urbano. Il ciclo di riciclaggio comincia di nuovo!

Altri articoli interessanti

Piante repellenti per zanzare

mercoledì 30 marzo 2016

A tutti noi piace sedersi in giardino e contemplarlo; però a volte le zanzare ci inducono a rientrare in casa poichè a causa delle loro punture. Le zanzare si sentono attratte dagli umani perchè rilevano un flusso di anidride carbonica, dal...

Agricoltura biologica: salutare e sostenibile

mercoledì 13 luglio 2016

Oggi tutti i prodotti che portano il nome di "verde" e, pertanto, sono accompagnati dal marchio regionale o europeo del caso, trasmettono una immagine molto buona per i consumatoriQuesta buona immagine che si assume con una certa sicurezza si...

Come coltivare il prezzemolo nel nostro orto

lunedì 18 luglio 2016

Oggi a Planeta Huerto ti diciamo come coltivare il prezzemolo (Petroselinum sativum). Il prezzemolo è una pianta originaria del bacino del Mediterraneo, un umbelliferous biennale che viene coltivato per le sue foglie. Inoltre, è una delle erbe...

Rimedi contro la muffa

mercoledì 6 luglio 2016

Muffa è una malattia causata da alcuni funghi appartenenti al gruppo di oomiceti che parassittano in  molte verdure differenti attraverso l'acqua  piovana o di irrigazione.Sintomi ed identificazione Può causare vari sintomi, di...

Scopri il nostro catalogo