Caricando...
Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Coltivazione, raccolta e conservazione delle erbe aromatiche

Crescere delle erbe in casa è all'ordine del giorno. Anche se sono state sempre utilizzate per le sue proprietà culinarie, aromatiche e terapeutiche, ogni giorno sono sempre di più le persone che si incoraggiano a prendere le foglie di basilico dai loro vasi per condirsi gli spaghetti o per ottenere un infuso dopo l'essiccazione delle foglie di mentuccia.

Coltivazione:

La maggior parte delle erbe crescono in ambienti soleggiati, nonostante ciò ce ne sono molte che crescono in ombra parziale, quindi se non ci sono molte ore di luce nello spazio che abbiamo quest'ultima risulta la scelta migliore . Basta tenere a mente che devono essere protette dal freddo e dai venti intensi.

Quando andiamo a piantare, l'ideale è collocarle in base alle loro esigenze di acqua e controllare se c' è con una crescita omogenea come accade per la menta.

Plantas aromáticas

Raccolta:

La raccolta può essere effettuata in qualsiasi momento, solamente con le piante perenni, come il timo, dovremo attendere dopo le gemme invernali.

Se vogliamo raccogliere le foglie, il momento migliore è prima che l'erba fiorisca poichè hanno più sapore e sono tenere. Ma se vogliamo raccogliere i fiori, lo faremo prima che iniziano ad aprirsi del tutto, a mezzogiorno. Le radici vengono raccolte in autunno quando la parte superiore della pianta comincia ad appassirsi.

Conservazione:

La conservazione la faremo a seconda dell'uso che vogliamo dare alle piante, si consiglia di consumarle dopo la raccolta, perchè una volta seccate, perdono un po' di aroma e di sapore, quindi una buona opzione è quella di congelarli o conservarli sott'olio o sott'aceto.

Essiccamento

Dopo la raccolta, le foglie che crescono troppo vicine per evitare che l'umidità rimanga si ritirano, poichè potrebbero ammuffire. Le leghiamo a mazzetto e le appendiamo dal gambo in un luogo asciutto, caldo, buio, e ben ventilato. Un volta secco (passato un mese o un mese e mezzo), separare i fogli a mano ed inserirle in un vaso precedentemente etichettalo e conservato in un luogo asciutto e buio. In Planeta Huerto offriamo un buon essicatore di erbe e fiori!

Oficinas de Cosmetica IPBeja8552

Congelamento 

Questo è il modo migliore per preservare il gusto, l'aroma e le proprietà. Si consiglia di congelarle in sacchetti di plastica o in contenitori etichettati, ma una buona idea è quella di introdurre piccole quantità di foglie in cubetti di ghiaccio con acqua , e quando ne abbiamo bisogno, aggiungiamo i cubetti ai nostri spezzatini

Oli e aceti

Le erbe sono ben conservate sott'olio o sott'acetio per condire le insalate o fare delle deliziose marinate.

Da Planeta Huerto ti invitiamo a coltivare e a dare alle erbe aromatiche tutti gli impieghi di cui si possono servire ma soprattutto, a decorare e a dare sapore e colore alla tua casa!




Altri articoli interessanti

Come coltivare la scarola nel nostro orto

mercoledì 20 luglio 2016

La scarola, chiamata anche cicoria riccia, è un ortaggio ampiamente utilizzato nelle insalate dal momento che possiede molti nutrienti molto utili per il nostro organismo come cobalto, ferro, magnesio e zinco. Essi hanno anche molte...

Come coltivare la rucola nel nostro orto

mercoledì 30 marzo 2016

Oggi in Planeta Huerto ti spiegheremo come coltivare la rucola. Questa pianta é parente del cavolo e ha un sapore simile al dado e al pepe, con un tocco piccante. Il coltivo della rucolaTipi di suoloLa rucola non é una pianta esigente:...

L'orto a marzo

lunedì 2 marzo 2015

In questo mese è bene tenere un occhio all'orto e uno al cielo, visto che il buon tempo ci incoraggia a seminare praticamente di tutto ma può succedere che ancora ci sorprenda con qualche gelata.Comipti del meseCome dicevamo, marzo è un mese di...

Fisiopatie, diagnostica dei professionisti

giovedì 22 settembre 2016

La prima regola di ogni giardiniere che si rispetti è che di fronte ad un problema, prima di agire, si deve indagare sulle cause. Nel caso delle malattie causate da parassiti, è relativamente facile identificare l'agente infettivo, ma la ricerca...

Scopri il nostro catalogo