Caricando...
Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Come coltivare i fagioli extra precoci nel tuo giardino

Se vogliamo i fagioli ,e li vogliamo presto, o quasi presto, una delle migliori opzioni é quella di coltivarli tra varietá Luna di agosto, i cui frutti, molto dolci e teneri, possono essere pronti per essere consumati a partire da 90 giorni dopo la semina.

I fagioli sono originari del Mediterraneo e di medio Oriente. Le diverse classi che esistono si differenziano tra di loro per la lunghezza delle loro guaine,  il numero di semi e le dimensioni e colori di essi. Peró oggi andiamo a concentrarci sul cultivo di questi fagioli extra precoci che, piantati in agosto, potremmo mangiarli a Natale!

Il coltivo del fagiolo Luna di agosto

Tipi di suolo

Essi tollerano diversi tipi di suoli, di pH tra 6 e 7.5. Richiedono suoli ben drenati e un'attenta irrigazione abbondante (700 mm/anno). Non hanno bisogno di una ferilizzazione eccessiva, giá che questa pianta fissa l'azoto dall'area dal momento che questa pianta fissa l'azoto dall'aria e risponde bene agli abbonati di fosforo e potassio durante la fioritura e fruttificazione.

Clima

Richiede una temperatura media del 15ºG, anche se tollera bene il gelo.

Semina e trapianti

Da agosto a febbraio. Si semina direttamente nel terreno, per Chorrillo o urti 2-4 semi ogni 30 centimetri o linee che sono distanziate 75 cm. Con 15 grammi dobbiamo coltivare 1m2.

Irrigazione

Terreno bene drenato e con un attenta irrigazione abbondante (700mm/anno)

Guide specifiche

Parassiti e malattie

Interesserà i parassiti, soprattutto i neri, così come alcune specie di tripidi.

Si può anche attaccare la ruggine e la muffa, soprattutto, anche se non una specie di conflitto in questo senso.

Parassiti: Il parassita potrebbe apparire se si abbusa dell'irrigazione e suo ha un eccesso di azoto qualcosa abbastanza comune nel caso di legumi. In questo caso, ricorriamo al sapone di potassio disciolto in acqua o alcuni preparati che ti offriamo in Planeta Huerto. Il sapone di potassio é un prodotto naturale, ecologico, non tossico, che non richiede termini di sicurezza e rispetta la fauna ausiliare. Nell'articolo "come combattere il parassita" potrai trovare tutte le informazioni che ha bisogno per combattere questo parassita molto conosciuto.

Trips: I trips appartengo all'ordine dei isanóptero. Sono piccoli insetti tra 1 e 6 mm che si sono innescate con le piante coltivate.Il trip chupa si nutre della linfa delle piante, acqua derubate e sostanze nutritive e può raggiungere notevolmente indebolirle. Di solito si nutrono di fiori e germogli, ed è particolarmente dannoso in questo senso.Il problema principale causato dal trips ha origine nella elevata capacità di trasportare all'interno una grande diversità di virus e malattie, tra cui alcuni tra i più pericolosi, come il pomodoro spotted wilt virus. Il sapone di potassio e l'olio di  sono prodotti ideali per combattere i trips. Nell'articolo "come combattere i trip" potrai trovare tutte le informazioni che ha bisogno per combattere questo parassito molto conosciuto.

Mildiu: Questo fungo colpisce i cotiledoni (le principali foglie presenti nel germe del seme) e le prime foglie, ma può verificarsi anche in seguito. Qui potete leggere un articolo su rimedi contro la muffa..

Usi e raccolta

Vendemmia

Questo tipo di fagiolo ciclo molto breve : può essere raccolto dopo 90 giorni di semina.

Usi e proprietá

Questo tipo di fagioli sono ricchi di proteine e ferro, e contengono anche vitamina C. Inoltre forniscono una grande quantità di carboidrati, fibre, cellulosa, potassio, sodio, fosforo e magnesio.

Essi possono essere consumati in vari modi: grezzo, come paella tenera verdura, stufati, insalate ...

Associazioni di coltivo

Se si desidera sfruttare i vantaggi dell'associazione delle colture, patate, spinaci e lattuga sono ideali per essere impiantati con questo tipo di fagiolo.

Non si deve  mescolare con il coltivo di liliaceas, come l'aglio, cipolla, porro, asparagi o aloe.

Il fagiolo Luna de agosto in Planeta Huerto

Altri articoli interessanti

5 Piante medicinali per il tuo giardino

lunedì 14 ottobre 2013

Le medicine naturali non hanno lo stesso effetto immediato di quelle convenzionali, ma a lungo termine aiutano a prevenire e curare malattie senza effetti collaterali per  i nostri organi. Pertanto daremo dei consigli su cosa piantare in vasi o...

La coltivazione delle fave

venerdì 15 aprile 2016

La fava apartiene alla famiglia dei legumi. Per quanto riguarda la coltivazione, ne esistono due tipi: le fave tenere di cespuglio basso, con steli eretti che non necessitano de tutorato; e quelle di cespuglio alto o enrame, che invece...

Le prime colture dell' autunno: bulbi e aglio

lunedì 25 luglio 2016

L'autunno sta per iniziare ed è tempo di pianificare quello che ci sará nel nostro orto in questa nuova stagione, come ad esempio quali colture ruoteranno, quali spazi liberi ci rimangono e quali piante li riempiranno. In Planeta Huerto ti...

Come creare un orto in casa

mercoledì 21 ottobre 2015

Vi lasciamo un originale e interessante infografica, che abbiamo preparato, su come creare un orto in casa. Spiega in modo riassunto gli elementi essenziali di cui abbiamo bisogno per seminare i nostri ortaggi, così come alcune semplici...

Scopri il nostro catalogo