Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Come coltivare il cerfoglio nel nostro orto

Oggi vi raccontiamo come coltivare un'erba aromatica prima sorella del prezzemolo: il cerfoglio. Sono cosí simili che si confondono. Entrambe le piante, insieme al dragoncello e l'erba cipollina, formano il gruppo di erbe. Il cerfoglio emana un sapore tra l'anice e il prezzemolo. E' formata da piccole foglie e da fiori bianchi, e puó raggiungere fino a 80 cm di altezza.

La coltivazione del cerfoglio

Tipo di suolo

Come l'erba cipollina e il prezzemolo, questa pianta richiede un suolo umido,  buon drenato e molto ricco di materia organica.  Il ph dovrebbe essere tra 6 e 7. Si puó anche coltivare in un vaso. 

Clima

Queste quattro specie di erbe hanno bisonogno di un clima che non sia molto secco. Se si coltiva in un luogo senza umiditá é consigliato di esporlo all'ombra. Si adatta bene al freddo , si puó seminare tutto l'anno anche se si raccomanda farlo tra marzo e novembre

Semina e trapianto

Se si vuole raccogliere il cerfoglio in estate, la semina deve avvenire in primavera. Se si vuole raccogliere per l'inverno, allora la semina deve avvenire alla fine dell'estate. Si puó fare in linea con separazione da 25-40 cm.

Irrigazione

Si deve tenere una irrigazione quasi costante per evitare che la pianta si spigoli. E' importante aumentarlo nelle zone calde.

Cure specifiche

Parassiti e malattie

  • Pidocchi: sebbene i parassiti non sono comuni in questa pianta, i pidocchi di solito possono apparire se si abusa dell'irrigazione e il suolo ha un eccesso di azoto.Se questo è il caso, si ricorre al sapone di potassio disciolto in acqua o altre preparazioni che offriamo in Planeta Huerto.Il sapone di potassio é un prodotto naturale, ecologico, no tossico, che non richiede termine di sicurezza. Nell'articolo "Come combattere i pidocchi", si possono trovare tutte le informazioni necessari su come combattere questo famoso parassita.
  • Funghi: Questa pianta ha bisogno di molta umiditá per sopravvivere e non spigolarsi, ha piú probabilitá che appaiono funghi. Questi sono trattati con coda di cavallo.

  • Lumache: Si combatte con un granulato contro le lumache, o un antilimaco composto da fosfato di ferro. Un' altra opzione é la farina fossile adatto a tutti i tipi di piante. Inoltre fornisce sostanze nutritive e fertilizzanti. Per piú informazioni, con consulta il nostro articolo combattere i pidocchi e lumache.

Raccolta e utilizzo

Vendemmia 

Quando il cerfoglio misura 10 cm giá si possono tagliare le sue foglie. I gambi sono legati in fascie e si conservano in un luogo ventilato dalle 8 o 10 settimane dopo la semina. Puó essere conservato anche nel congelatore, perché se si asciuga perde le sue proprietá aromatiche.

Usi e proprietá

  • Importante: Il calore distrugge l'aroma cosí che essenziale aggiungerlo sempre alla fine di una elabozione di un pasto. Si raccomanda il suo uso fresco.
  • Non abbinabile con , basilico, origano, per non far nascondere il suo aroma.
  • Ideale combinarlo con altri ingredienti: Insalata, tortilla, carne e pesce, burri.
  • Possiede un uso depurativo, duretico e stimolante dell'appetito grazie al suo alto contenuto di vitamine e vegetali.
  • Le sue radici sono commestibili se sono presi in primavera e in autonno, e se precedentemente lessate con il sale.

Cultura associazioni


Volete sfruttare gli effetti benefici della combinazione delle diverse colture vegetali? Ti consigliamo di combinare il cerfoglio con queste piante:

 

Se non é stata piantata nessune di questi due vegetali, potete consultare la nostra guida delle colture di pomodori o l' articolo sopra il coltivo della lattuga

Il cerfoglio in Planeta Huerto


Altri articoli interessanti

La coltivazione del nasturzio

venerdì 1 luglio 2016

Oggi Planeta Huerto vi riporta come coltivare il nasturzio (Tropaeolum majus) . Il nasturzio è originario della zona delle Ande (in Sudamerica), ed è una pianta ornamentale,  erbacea annuale e perenne che appartiene alla famiglia delle...

La coltivazione in serra

giovedì 7 luglio 2016

La coltivazione in  serra ci dà la possibilità di lavorare in inverno ad una temperatura di almeno 5 ° superiore a quella esterna. Questo ci permetterà di preparare semenzai con 3 o 4 settimane in anticipo prima di di piantarle....

Cos'è il compostaggio

mercoledì 21 settembre 2016

Se cerchiamo la parola compostaggio nel dizionario agronomico, lo definiremmo  come un sistema di trattamento-stabilizzazione di residui organici, basato su una attività microbiologica completa, effettuata in condizioni equilibrate...

Come coltivare le lenticchie nel nostro orto

martedì 26 luglio 2016

Le lenticchie o Lens culinaris, provengono dalla famiglia delle leguminose. Sono una fonte di ferro, proteine ​​e fibre, e per questo si sono adatte per combattere anemia o durante la gravidanza.Ci sono diverse varietà di lenticchie, ma la più...

Scopri il nostro catalogo