Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Come coltivare il prezzemolo nel nostro orto

Oggi a Planeta Huerto ti diciamo come coltivare il prezzemolo (Petroselinum sativum). Il prezzemolo è una pianta originaria del bacino del Mediterraneo, un umbelliferous biennale che viene coltivato per le sue foglie. Inoltre, è una delle erbe aomatiche più utilizzate in cucina, sia come condimento nell'insalata o per migliorare il sapore di alcuni piatti.

La coltura del Prezzemolo

Tipo di terreno

Il Prezzemolo si adatta facilmente a tutti i tipi di terreno, anche se preferisce quelli che sono profondi, ricchi di humus, freschi e ben fertilizzati.

Clima

Questa coltura resiste a qualsiasi clima, anche se è più adatto a qualli più temperati. Anche se bisogna tenere in considerazione che le piante seminate in estate tarderanno da 14 a 16 giorni a nascere, e la semina in inverno nelle zone temperate, un mese.

Semina e trapianto


Piantare il prezzemolo dipende da quando vogliamo ottenere la pianta, ma solitamente si semina da febbraio a settembre. Può essere eseguita in linee che sono spaziate da 15 a 20 cm, lasciando da 5 a 8 cm tra le piante. Prima di piantare, il seme deve essere immerso per 24 ore. Non ha la necessità di essere trapiantata.

Irrigazione

Il prezzemolo richiede una irrigazione frequente ma con poca quantità d'acqua, per assicurare unidità costante.

Attenzioni particolari

Parassiti e malattie

  • Septoriosi: Una delle più importanti malattie fogliari del prezzemolo. È causata da funghi che provocano macchie marroni e punti neri della pianta, e la seccano fino a farle perdere le foglie. L'Equiseto è il migliore fungicida organico. Contro i funghi, la cosa più intelligente da fare è prevenirli: mantenere le piante distanziate, così l'aria può circolare e evitare di bagnare le fogliedurante  l'irrigazione (i funghi amano i luoghi caldi, umidi ombreggiati).
  • Afidi: L'afide di solito si presenta con l'abuso d'irrigazione e il suolo ha un eccesso di azoto. Se necessario, si farà ricorso al sapone di potassio sciolto in acqua o alcuni dei preparati Planeta Huerto offre. Il sapone di potassio è un prodotto naturale, ecologico, non tossico, che non richiede alcun termine di sicurezza e rispetta l'altra fauna. Nell'articolo "Come combatto l' afide" si possono trovare tutte le informazioni necessarie per porre fine a questo parassita conosciuto.
  • Mosca del Sedano: Di solito appare in primavera e in estate. La femmina depone le uova sulle foglie e le larve penetrano all'interno all'interno, producendo la secchezza dei tessuti. L'estratto di Neem è un buon trattamento ecologico contro i parassiti.
  • Muffa Questo fungo colpisce i cotiledoni (le  principali foglie presenti nel germoglio del seme) e le prime foglie, ma possono presentarsi anche in seguito. Qui di seguito puoi leggere un articolo sui rimedi contro la muffa


Raccolta e usi

Raccolta


Si puó provvedere alla raccolta a partile da due o tre mesi, si dovrà iniziare a tagliare il prezzemolo a partire dal suolo. È preferibile che la raccolta venga effettuata nelle prime ore del mattino per evitare che la pianta inizi a sentire l'effetto del calore. Quando i gambi estreni raggiungono un'altezza di 5 -10 cm, possiamo tagliare il prezzemolo per utilizzarlo.

Il Prezzemolo produce foglie durante il primo anno, e le foglie e  i fiori nel secondo, prima di morire. Una volta passati questi due anni, quando il prezzemolo ha gettato i suoi fiori e frutti dobbiamo rimuovere i cespugli, che possono essere utilizzati per il compostaggio e riavviare il processo.

Usi e proprietà

Il prezzemolo è una pianta che si usa maggiromente in cucina, si utilizzano  le radici, gli steli, le foglie e i semi. Può essere utilizzato in zuppe, pasta, insalate, pesce ... e anche per la decorazione di piatti. I suoi semi sono utilizzati per preparare piatti come il curry, dal momento che il schiacciandoli si ottiene un sapore squisito.

I suoi benefici sono:

  • Antiossidante: contiene una dose elevata di beta-carotene e vitamina C, che aiutano a prevenire il cancro e problemi cardiaci.
  • Diuretico: Previene la ritenzione idrica ed è indicato nelle diete dimagranti perché è un potente dispositivo di rimozione di grasso.
  • Digestivo: facilita l'espulsione dei gas, oltre ad avere un alto contenuto di fibre.
  • Afrodisiaco: Indicato soprattutto per le donne per la sua ricca dose di fitoestrogeni ed effetti tonificanti sull'utero.

Associazioni con altre colture


Se si desidera raccogliere i benefici dell'associazione con altre piante si consigliano: queste tre verdure da piantare assieme al prezzemolo: cipolla, pomodoro e pepe.


Si raccomanda di non mescolare con altre colture di foglie come la lattuga, spinaci, sedano e origano.

Il prezzemolo a Planeta Huerto

A Planeta Huerto potrai incontrare una grande varietà di prodotti per cotivare il prezzemolo a tuo gusto:



Altri articoli interessanti

Coltiva i tuoi funghi in casa

mercoledì 18 maggio 2016

A questo punto, possiamo usare il nostro balcone o terrazza per la crescita di tutti i tipi di verdure ed erbe aromatiche. Tuttavia, possiamo coltivare anche i funghi! E, per lo piú: in modo molto piú semplice rispetto a qualsiasi altra...

Fisiopatie, diagnostica dei professionisti

giovedì 22 settembre 2016

La prima regola di ogni giardiniere che si rispetti è che di fronte ad un problema, prima di agire, si deve indagare sulle cause. Nel caso delle malattie causate da parassiti, è relativamente facile identificare l'agente infettivo, ma la ricerca...

Come coltivare il timo nel nostro orto

venerdì 22 aprile 2016

Oggi da Planeta Huerto ti raccontiamo come coltivare il timo (Thymus Vulgaris). Il timo è un arbusto aromatico sempreverde che può arrivere a misurare 40 cm di altezza. La leggenda racconta che il timo nacque da una lacrima versata da Elena di...

Come coltivare le pastinache nel nostro orto

lunedì 25 luglio 2016

La pastinaca o la Pastinaca sativa, è un ortaggio della stessa famiglia della carota, ma color crema, di forma allungata e leggermente irregolare. Coltivata fin dai tempi degli antichi in Europa e in Asia, sta diventando di moda...

Scopri il nostro catalogo