Caricando...
Vai alla sezione

Come coltivare la patata.. la base della nostra alimentazione

La patata è un tubero di famiglia delle Solanaceae. É originaria del Sud America, ma attualmente é una delle verdure più consumate nel mondo, essendo l'alimento base in molti paesi.

Si adatta a quasi tutti i climi, nonostante si sviluppi meglio in un clima fresco e un po' umido. La Interessano le gelate, ma anche se si verificano nelle prime fasi di sviluppo, spesso ricrescono.

Requisiti per le patate:

Irrigazione: in generale è necessita di annaffiature regolari, ma dipende dalla zona. Nelle zone umide o piovose, quasi nessuna irrigazione sarà necessaria. In zone più asciutte o dove il suolo non trattiene molta umidità, si raccomandano annaffiature poco abbondanti e distanziate.

Nutrienti: La patata ha bisogno di un buon fertilizzante basale con compost o letame. L' azoto, fosforo, potassio e magnesio non dovrebbe mancare tra i nutrienti del suolo.

Substrato: hanno bisogno di terra libera, riccadi humus, soffice, ben scavata e fertilizzata. Tollerano i suoli salini.

Campo de patatas

Come coltivare la patata:

Nelle zone calde si realizzano due piantagioni, la prima in inverno (febbraio-marzo) e la seconda in piena estate. Nelle zone fredde un singolo impianto è fatto in marzo-aprile.

La tecnica consiste nel prendere le patate tagliate a pezzi (ciascuno con una o due gemme di germinazione) e seppellirle a circa 6 cm in profondità nel terreno ben coltivato. Ricordate che questo tubero necessita dell'apporto di compost per un corretto sviluppo. Se volete piantarla a casa, vi consigliamo i Bac Sac 50-100litri.

Come raccogliere la patata:

Raccoglieremo le patate quando osserviamo che la pianta inizia ad appassire, dopo la fioritura. Per raccogliere, si inizia estraendo il cespuglio, si lascia da parte e con attenzione si va a scavare con una zappa per disotterrare i tuberi. In seguito bisogna lasciarli qualche ora all'aperto per asciugare, proteggendoli dal sole con i cespugli che abbiamo estratto.

Flor de patata Kennebec

Associazioni favorevoli:

La coltivazione della patata risulta molto buona dopo una coltivazione di cereali e va d'accordo con i legumi (piselli, fagioli o fagioli) i cavoli e gli spinaci. Al contrario, non le favorisce la presenza di girasoli, barbabietole o piante di pomodoro.

Per quanto riguarda le rotazioni, si deve rispettare un ciclo di rotazione di quattro o cinque anni prima di ri-piantarli nello stesso appezzamento.

Parassiti della patata:

-Scarafaggio della patata: si tratta di una specie di coccinella, le cui larve mangiano foglie e steli teneri. Si controllano manualmente raccogliendo gli adulti che camminano sulle foglie o facendo controlli nella pagina inferiore delle foglie per la presenza di uova e schiacciarli. Se l'attacco è molto diffuso, possiamo usare l'insetticida vegetale Bacillus thuringiensis.

huevos2

-Mildiu: È un fungo che si manifesta con la comparsa di macchie e muffa. Per evitarlo, si devono rispettare i periodi di rotazione e non realizzare nessuna operazione quando le piante sono bagnate. Come misura preventiva possiamo cospargere con preparato di equiseto.

Varietá della patata:

Ci sono tante varietà di patate, in particolare a seconda della destinazione della produzione. Essi sono classificati in base al colore della pelle e della carne, la forma, i tuorli e la struttura della pelle.


Altri articoli interessanti

Come coltivare la scarola nel nostro orto

mercoledì 20 luglio 2016

La scarola, chiamata anche cicoria riccia, è un ortaggio ampiamente utilizzato nelle insalate dal momento che possiede molti nutrienti molto utili per il nostro organismo come cobalto, ferro, magnesio e zinco. Essi hanno anche molte...

Agricoltura biologica: salutare e sostenibile

mercoledì 13 luglio 2016

Oggi tutti i prodotti che portano il nome di "verde" e, pertanto, sono accompagnati dal marchio regionale o europeo del caso, trasmettono una immagine molto buona per i consumatoriQuesta buona immagine che si assume con una certa sicurezza si...

La coltivazione del carciofo

mercoledì 6 aprile 2016

La pianta di carciofo si distingue per le sue carnose infiorescenze commestibili da grande degustazione. Si puó dire che il carciofo é adatta per gli agricoltori da cardi selvatici. Requisiti del Carciofo: Clima: I corciofi hanno bisogno di un...

Galline..da dove iniziare?

martedì 6 settembre 2016

Consigli per avviare l'allevamento di gallineSe state leggendo questo articolo significa che probabilmente state pensando ad un allevamento di galline. Hi scelto bene, le galline possono essere dei buoni animali domestici; si trovano a buon mercato,...

Scopri il nostro catalogo