Caricando...

Natale 2017

Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Come coltivare la Zucca nel nostro orto

La zucca comune (Cucurbita maxima), è un ortaggio annuale, ricca di vitamine (A, B, C y D) e minerali (potassio, calcio, ferro... ) e che l'interesse risiede nelle sue multiple proprietà e usi.

Proprietà

  • Composta quasi esclusivamente d'acqua, è una specie poco calorica.
  • È efficace per prevenire i calcoli renali.
  • Il potassio che contiene regola la pressione delle arterie.
  • Oltre ad essere ricca di vitamina A, contiene molte propietà antiossidanti.
  • Aiuta a migliorare la guarigione e la cicatrizzazione.
  • È molto diuretica e depurativa.
  • Aiuta a prevenire la stitichezza a causa dei suoi effetti lassativi.

Utilizzo

Il suo uso in cucina è molto esteso e praticato da molto tempo nelle aree dell'América e dell'Europa. È eccelente per creme, confituras e como cabello de angel. Però a parte il suo uso in cocina, è molto popolare per la tipica lanterna che se costruisce con la zucca la festa di Halloween.

 calabaza1

Esigenze

  • Esigenze solari: Le zucche sono plante prevalentemente dei paesi meridionali e poichè rechiedono un'esposizione molto calda, per la sua ubicazione dobbiamo scegliere un luogo ben soleggiato.
  • Suolo: Nonostante non sia molto esigente riguardo al tipo di suolo, questa pianta si sviluppa e cresce meglio in suoli leggeri, morbidi, ben arati e freschi.
  • Irrigazione: l'irrigazione deve essere frequente e regolare. È importante che durante il suo sviluppo non manchi acqua, però dobbiamo anche aver cura di non annacquare il suolo per evitare che le radici marciscano.

Semina

Se si vive in regioni temperate o fredde, la semina arriverà  a maggio, e sará necessario piantare un seme, inoltre, è consigliabile l'uso di serre quando la temperatura è al meno de 12ºG.

D'altro canto, se viviamo in zone più calde, semineremo i gruppi di 2-3 semi fino alla fine di maggio, direttamente nel posto definitivo o bene in semi all'aria aperta. La piantagione sará di 1 x 2m. lasciando un metro tra le file e circa 2 metri tra ogni pianta poichè le zucche necessitano di molto spazio.

Quando una volta germinate le piante hanno già quattro foglie, si raccomanda di conservare unicamente la piantina più bella e piantarla nel suo posto definitivo a fine maggio, quando non c'è più rischio di gelo.

Sará necessario realizzare una potatura per limitare la crescita eccesiva opaca e favorire la produzione dei frutti, durante la stagione vegetativa è consigliabile rimuovere le ramificazioni secundarie, incluso si llevan nuovi frutti, poichè questi non avranno il tempo di maturare.

Aporcar gli steli rastrerosi in modo che si radichino correttamente e favoriscano cosí, lo sviluppo dei frutti, può essere di aiuto.

Raccolta

La raccolta si svolgerà 6 mesi dopo la semina, tra i mesi di settiembre-ottobre. Per conoscere la maturità del frutto basta bucarne con un chiodo e se penetra facilmente, è perchè è matura.

 calabaza2

Conservazione

Il miglior modo di conservare i frutti, è depositarli in un luogo ben ventilato e tra 10 e 20 ºC di temperatura. in questo modo ci assicureremo che si conservino in buono stato.


Parassiti e malattie

Le zucche non sono ortaggi molto sensibili ai parassiti perchè i danni causati da questi di solito non sono eccessivamente gravi, ad ogni modo parleremo dei più importanti parassiti e malattie che di solito attacano questo ortaggio.

La muffa e l'oídio sono i funghi che più frequentemente attaccano le zucche, però possono anche essere infettati da: afidi, ragnetti rossi, bruchi... Per la loro prevenzione si possono utilizzare prodotti tipici come: gli estratti di aglio o l'equiseto.

Ci possono essere altre opzioni, collocare un sopporto sotto i frutti, in maniera che questi non brucino al contatto con il suolo, e così saranno più protetti da questi attacchi.

Associazioni favorevoli

Le associazioni di coltivazione possono essere molto profittevoli per il nostro orto. Oltre possono aiutarer a prevenire i parassiti,allo stesso tempo staremo evitando la comparsa di erbe cattive e inoltre, staremo apportando nutrienti al suelo. Alcunie coltivazioni associate che potrebbero essere favorevoli per le zucche, sono: 

Varietà di zucca da Planeta Huerto

 Da Planeta Huerto ti invitamo a coltivare tu stesso zucche saporite che saranno una delizia a tavola per tutta la famiglia.


Altri articoli interessanti

L'orto a marzo

lunedì 2 marzo 2015

In questo mese è bene tenere un occhio all'orto e uno al cielo, visto che il buon tempo ci incoraggia a seminare praticamente di tutto ma può succedere che ancora ci sorprenda con qualche gelata.Comipti del meseCome dicevamo, marzo è un mese di...

La coltivazione delle fave

venerdì 15 aprile 2016

La fava apartiene alla famiglia dei legumi. Per quanto riguarda la coltivazione, ne esistono due tipi: le fave tenere di cespuglio basso, con steli eretti che non necessitano de tutorato; e quelle di cespuglio alto o enrame, che invece...

L'aglio: una coltura per iniziare

lunedì 29 agosto 2011

Possiamo cominciare la realizzazione di un orto urbano ecologico in un modo semplice e poco costoso. Dobbiamo semplicemente disporre di:Un vaso.Un po' di terriccio per vasi.Una testa d'aglio.Una finestra o un balcone.Primi passi per iniziare il...

Come coltivare gli asparagi nel nostro orto

mercoledì 20 aprile 2016

Oggi vi raccontiamo come coltivare gli asparagi, un vegetale che proviene dalla famiglia delle gigliacee. Quello che mangiamo si chiama turione ed é un tenero germoglio che cresce negli asparagi. I turioni possono essere verdi (con un sapore piú...

Scopri il nostro catalogo