Caricando...
Vai alla sezione

Come coltivare le pastinache nel nostro orto

La pastinaca o la Pastinaca sativa, è un ortaggio della stessa famiglia della carota, ma color crema, di forma allungata e leggermente irregolare. Coltivata fin dai tempi degli antichi in Europa e in Asia, sta diventando di moda anche in Europa. Un sapore originale, ha il vantaggio che si cuoce più velocemente della carota o della patata.

È anche un'ottima fonte di vitamina C, acido folico e potassio. Essa gioca un ruolo positivo nel funzionamento del sistema immunitario, disintossica e rinforza il corpo. Ha anche altri molteplici benefici per :

  • febbre

  • dolori intestinali

  • insonnia

  • reumatismo

  • disturbi renali

  • ipertensione

Chirivías

Requisiti per la coltivazione

Sole: Riguardo alle esigenze del sole e dell' esposizione alla luce, è abbastanza impegnativo, può essere collocata in un luogo in ombra parziale o con luce solare diretta.

Irrigazione: Le annaffiature devono essere fatte regolarmente, cercando di mantenere le condizioni di sufficiente umidità, ma senza sommergere il terreno poichè può causare la putrefazione radicale.

Suolo: Questa pianta non ha molti requisiti in questo senso e si adatta a molti tipi di suoli, ma preferisce un terreno fresco, un po pesante e ben profondo.

Semina

La semina viene svolta da marzo a maggio, e rappresenta l' aspetto più delicato nella coltivazione della pastinaca. Si consiglia di usare i semi dell'anno precedente, poichè non conservano la loro capacità di germinazione oltre 1 o 2 anni. Se il clima della nostra regione è particolarmente delicato, si possono piantare persino nei mesi di settembre-ottobre

La semina avrà luogo direttamente sul terreno, seguendo delle file separate di 30-40 cm, quindi le piantine si schiariscono quando formano la terza foglia eliminando quelle più deboli e lasciando solamente una pastinaca vigorosa ogni 15 o 20 centimetri.

La germinazione delle piantine della pastinaca è abbastanza casuale, soprattutto nelle piccole regioni umide. Per migliorare questa situazione, possiamo penetrare ed unire bene il terreno dove si semina poco prima di piantare.

Per coloro che prendono in considerazione l'influenza della luna nelle mansioni di orticoltura e giardinaggio, la pastinaca viene preferibilmente seminata con la luna calante.

Chirivias4

Raccolta e conservazione

Si può iniziare la raccolta 4 mesi dopo la semina, la faremo nella quantità di cui ne abbiamo bisogno e potremmo fare lo stesso con le carote, da luglio fino alla fine dellastagionefredda.

Per la conservazione si può scegliere di collocare le radici in una cantina, una volta che le abbiamo messe ad asciugare un paio d'ore dopo la raccolta.Con un coltello rimuoveremo il fogliame lungo il collo della radice e in seguito collocheremo le pastinache in una scatola riempita di sabbia per mantenerle in buone condizioni.

chirivias2

Associazioni

Data la sua lenta germinazione, mescolare i semi della pastinaca con quelli del ravanello può contribuire ad accelerare questo processo, altre associazioni che sono anche beneficiose per la pastinaca sono la vicinanza alle cipolle e alle scorzobianche.

Parassiti e malattie

In generale, la pastinaca viene attaccata dagli stessi parassiti che attaccano le carote, ma il fatto è che l'incidenza è in genere abbastanza bassa e quindi i danni causati non sono solitamente pericolosi. Questi parassiti sono:

Mosca della carota Anche se non è molto comune, le larve possono formare delle gallerie nella radice. Un buon modo per evitare questo problema è quello di coltivarla in associazione con le cipolle, agendo da repellente, una funzione che viene ricoperta anche dal rosmarino e dalla salvia.

Peronospora: L'associazione con le cipolle può prevenire anche il verificarsi di questo tipo di fungo.

Da Planeta Huerto cerchiamo di offrire degli articoli interessanti che possano essere utili, ma ogni aiuto è poco, la vostra collaborazione può esserci molto utile. Vi invitiamo a commentare e se avete qualche curiosità o necessitate di un consiglio su questa pianta, le vostre domande e i commenti saranno sicuramente ben accetti.

Pastinache a Planeta Huerto




Altri articoli interessanti

Come coltivare i cardi nel nostro orto

mercoledì 27 luglio 2016

Il cardo è una pianta perenne, appartenente alla famiglia delle Compositae e parente dei carciofi. Ha spine gialle sulle foglie e può raggiungere il metro e mezzo di altezza. Ció che potremo consumare di questa pianta sono le foglie dei...

Come coltivare la scarola nel nostro orto

mercoledì 20 luglio 2016

La scarola, chiamata anche cicoria riccia, è un ortaggio ampiamente utilizzato nelle insalate dal momento che possiede molti nutrienti molto utili per il nostro organismo come cobalto, ferro, magnesio e zinco. Essi hanno anche molte...

Come curare il tuo prato

mercoledì 27 luglio 2016

Per mantenere un prato verde e intenso é necessario qualcosa in piú che annaffiarlo e vederlo crescere, dobbiamo ricordare che é tanto importante la sua quanto la sua fertilizzazione o falciatura.  Qui a Planeta Huerto cercheremo di darvi...

Spinaci: una coltura nutritiva

martedì 30 agosto 2011

È interessante coltivare in casa questo ortaggio, appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae (spinaci, barbabietole), perché al di là del falso mito della loro ricchezza di ferro, si tratta di uno degli ortaggi con il più alto contenuto di...

Scopri il nostro catalogo