Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Come coltivare le rape nel tuo orto

La rapa di grelos o rapa Brassica L. è della famiglia delle crocifere, famosa per il piatto lacón con grelos che è un piatto tipico gagliego.

Dobbiamo distinguere tra rapa nabiza e grelo. Il primo è la radice, il secondo le foglie da tenere che compaiono dopo la semina e il terzo sono le foglie e gli steli dai quali usciranno i fiori, raccolti appena compaiono.

Requisiti della rapa di grelos:

  • Coltivazione in invierno, preferisce le basse temperature.
  • Richiede  abbastanza umidità.

La siembra

Si realizza tra agosto e settembre poichè necessita di temperature basse e a partire da questi mesi si abbassano le temperature con l'arrivo dell' autunno e   delle piogge.

Irrigazione

Abbondante poichè necessita umidità ma senza annacquare il terreno perchè provocheremmo il soffocamento  della pianta.

In caso di pioggia non si avrà mancanza d'acqua in quanto la pioggia è l'apporto perfetto per le nostre rape di grelos.

Quando si effettuerá la raccolta?

Da un mese e mezzo a tre mesi , già potremo raccogliere le prime cime di rapa. Si raccolgono a mano quelle che sono pronte per il consumo, in questo modo possiamo ottenere diverse colture nella stessa semina.

I grelos, sono la gemma floreale dolce, vale a dire, un falso stelo da cui usciranno i fiori, si iniziano  a raccoglie ad inizio anno, quando entra in fase di fioritura poichè sono usciti i falsi gambi, ma a  non è uscito ancora il fiore.

Potremmo anche raccoglere la radice, poichè durante l'inverno si stará ingrossando.

Usi medicinali:

  • Sono ricchi di glucosinolati, che sono sustanze con effetto anti cancerogeno quando si degradano, convertendosi in isotiocianati, oxazolidinoni tiocianati e altro. Queste sostanze le danno il suo sapore caratteristico e i suoi benefici. Dobbiamo stabilire il modo di cucinarli per poter conservare tutte le loro proprietà, in quanto se le cucinamo a temperature molto alte, perderemo le suddette proprietà.
  • Sono ricche di calcio e pertanto sono buone per evitare l'osteoporosi e per le persone con intolleranza al lattosio.
  • Hanno molte fibre e molte poche calorie (11calorie ogni 100 grammi), pertanto sono buone per le diete di controllo del peso.
  • Possiedono una gran quantità di Vitamine: A, E, K e sopratutto C.
  • Sono ricche di ferro e potassio.
  • È raccomandato durante la gravidanza per il suo contenuto di folati, poichè servono a prevenire defetti al cervello e alla colonna vertebrale dei neonati.
  • Il succo si impiega per combattere il diabete, come disinfettante per la bocca ed è anche  diuretica e lassativa.

Cime di Rapa da Planeta Huerto:

Ricetta gagliega di lacón con rape:

INGREDIENTES

  • 1 lacón di aprossimatamente 2 kg.
  • Rape  (stele di fiori)
  • Patate
  • Salsiccia

PREPARACIÓN

Dissaliamo lo lacón in una pentola grande per due giorni, per questo le cambiaremo l' acqua 5 o 6 volte.

Togliamo l' acqua e cuociamo lo lacón con acqua nuova per  quasi due ore. Durante questo passaggio, le seccheremo nella pentola (che contiene acqua) e inseriamo in essa le salsicce e le patate pelate intere.

A 20 minuti dall'inizio della cottura di salsicce e patate, aggiungiamo le rape e lo lacón, lasciandolo  cuocere 10 minuti al massimo.

Serviremo lo  lacón intero in un piatto e, patate, le salsicce e le rape in un'altro.

Altri articoli interessanti

Come combatto l'afide?

venerdì 1 luglio 2016

Gli afidi sono insetti che succhiano linfa dalle piante. Essi appaiono in grandi quantità e si associano con le formiche, cosi come si nutrono sulla sostanza zuccherina (melassa)che  li secernono in cambio di protezione dai...

Spinaci: una coltura nutritiva

martedì 30 agosto 2011

È interessante coltivare in casa questo ortaggio, appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae (spinaci, barbabietole), perché al di là del falso mito della loro ricchezza di ferro, si tratta di uno degli ortaggi con il più alto contenuto di...

L'orto a novembre

lunedì 3 novembre 2014

Nel mese di novembre possiamo tirare un respiro. L'orto è in una sorta di letargo e i lavori da fare sono prevalentemente di manutenzione. Possiamo utilizzare questo mese per pianficare la rotazione per organizzare il lavoro, evitare i costi per il...

Compostaggio vs. Vermicompostile

mercoledì 21 settembre 2016

Il compostaggio è quell'operazione che consite nel trasformare i resti organici del giardino, l'orto o cucina in compost, materiale ricco di microrganismi e sostanze nutritive che fertilizza il terreno in cui si sviluppano le nostre piante.È...

Scopri il nostro catalogo