Caricando...

Natale 2017

Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Compostaggio vs. Vermicompostile

Il compostaggio è quell'operazione che consite nel trasformare i resti organici del giardino, l'orto o cucina in compost, materiale ricco di microrganismi e sostanze nutritive che fertilizza il terreno in cui si sviluppano le nostre piante.

È un'azione di riciclaggio delle sostanze organiche che può essere fatto in casa, riducendo notevolmente i rifiuti finali, poiché il 40% del sacchetto di immondizia di ogni casa è solitamente organico.

È anche molto interessante dal punto di vista educativo per i nostri bambini e un modo per chiudere il ciclo della materia ed energia nel nostro giardino urbano. Per questo motivo, si consiglia agli utenti di giardino urbano, in particolare a quelli che gía hanno una certa esperienza, il compostaggio come un'esperienza molto arricchente per la sostenibilità.

Se siamo determinati a iniziare a compostare ci sono 2 opzioni: il compostaggio o il vermicompostaggio (o anche combinare entrambi).

Quando è opportuno compostaggio?

  • Quando si genera un sacco di rifiuti; nel caso di case con giardino o campo frutteto. In questi casi ci sarà la produzione di tanto materiale secco, ricco di carbonio (foglie e rami), come materiale umido, ricco in azoto (potature, cucina, prato, ecc ...), in quantità sufficiente per svolgere il compostaggio
  • Quando abbiamo abbastanza spazio.

Offerte in compostiere:

Quando è opportuno vermicompostaggio?

  • Quando abbiamo generano meno rifiuti. Soprattutto in giardini urbani su terrazza o  balcone, dove in genere non c`'é molto resto di potatura. In questi casi, faremo la nostra vermicompost da scarti di cucina fondamentalmente.
  • Quando abbiamo poco spazio per eseguire questa funzione.

Offerte in vermicompostadori :

Infine, se abbiamo lo spazio, il tempo e la voglia di ottenere un prodotto di alta qualità, siamo in grado di aumentare la qualitá anche combinando entrambi i processi. In questa maniera, prima realizziamo un processo di compostaggio con i nostri rifiuti e il compost risultante, lo utilizziamo nel vermicompostatore, ottenendo una maggiore stabilizzazione della materia organica cosí come migliori proprietà fertilizzanti. 

In ogni caso, il risultato è un compost domestico che useremo per fertilizzare il nostro giardino, migliorando la vita microbica del terreno, fornendo le sostanze nutritive di cui hanno bisogno i nostri raccolti e la chiusura del ciclo di materia ed energia dal nostro giardino.

Altri articoli interessanti

La Fragola: una coltura decorativa

martedì 30 agosto 2011

L'unico frutto che ben si adatta alle caratteristiche di un piccolo orto è la  Fragola, appartenente alla famiglia delle Rosacee. Anche se la produttività è bassa, è una coltura interessante perché:Sia i fiori che i frutti sono molto...

Come coltivare la scarola nel nostro orto

mercoledì 20 luglio 2016

La scarola, chiamata anche cicoria riccia, è un ortaggio ampiamente utilizzato nelle insalate dal momento che possiede molti nutrienti molto utili per il nostro organismo come cobalto, ferro, magnesio e zinco. Essi hanno anche molte...

Come coltivare la menta

giovedì 29 maggio 2014

La menta è una pianta che ha attirato l'attenzione dell'uomo per secoli: aromatica e medicinale, a livello scientifico, ma afrodisiaca e magica, a livello esoterico. Un buon compagno d'orto...che non dobbiamo perdere di vista!La coltivazione della...

Come combattere gli agenti parassitari?

martedì 14 giugno 2016

Cos'è un agente parassitarioGli agenti parassitari appartengono alla categoria dei Thysanopteros, sono insetti piccoli con una dimensione tra 1 e 6 mm. Se ne conoscono circa 5600 specie e molti dei quali sono agenti provenienti da specie vegetali...

Scopri il nostro catalogo