Caricando...
Vai alla sezione

Compostaggio vs. Vermicompostile

Il compostaggio è quell'operazione che consite nel trasformare i resti organici del giardino, l'orto o cucina in compost, materiale ricco di microrganismi e sostanze nutritive che fertilizza il terreno in cui si sviluppano le nostre piante.

È un'azione di riciclaggio delle sostanze organiche che può essere fatto in casa, riducendo notevolmente i rifiuti finali, poiché il 40% del sacchetto di immondizia di ogni casa è solitamente organico.

È anche molto interessante dal punto di vista educativo per i nostri bambini e un modo per chiudere il ciclo della materia ed energia nel nostro giardino urbano. Per questo motivo, si consiglia agli utenti di giardino urbano, in particolare a quelli che gía hanno una certa esperienza, il compostaggio come un'esperienza molto arricchente per la sostenibilità.

Se siamo determinati a iniziare a compostare ci sono 2 opzioni: il compostaggio o il vermicompostaggio (o anche combinare entrambi).

Quando è opportuno compostaggio?

  • Quando si genera un sacco di rifiuti; nel caso di case con giardino o campo frutteto. In questi casi ci sarà la produzione di tanto materiale secco, ricco di carbonio (foglie e rami), come materiale umido, ricco in azoto (potature, cucina, prato, ecc ...), in quantità sufficiente per svolgere il compostaggio
  • Quando abbiamo abbastanza spazio.

Offerte in compostiere:

Quando è opportuno vermicompostaggio?

  • Quando abbiamo generano meno rifiuti. Soprattutto in giardini urbani su terrazza o  balcone, dove in genere non c`'é molto resto di potatura. In questi casi, faremo la nostra vermicompost da scarti di cucina fondamentalmente.
  • Quando abbiamo poco spazio per eseguire questa funzione.

Offerte in vermicompostadori :

Infine, se abbiamo lo spazio, il tempo e la voglia di ottenere un prodotto di alta qualità, siamo in grado di aumentare la qualitá anche combinando entrambi i processi. In questa maniera, prima realizziamo un processo di compostaggio con i nostri rifiuti e il compost risultante, lo utilizziamo nel vermicompostatore, ottenendo una maggiore stabilizzazione della materia organica cosí come migliori proprietà fertilizzanti. 

In ogni caso, il risultato è un compost domestico che useremo per fertilizzare il nostro giardino, migliorando la vita microbica del terreno, fornendo le sostanze nutritive di cui hanno bisogno i nostri raccolti e la chiusura del ciclo di materia ed energia dal nostro giardino.


Altri articoli interessanti

L'importanza della concimazione

giovedì 14 luglio 2016

Le piante ottengono dall’aria l’ossigeno, l’ idrogeno, il carbonio, e dal suolo e dall'acqua il loro cibo oltre ed altri elementi. Tuttavia, quando coltiviamo il terreno l’ equilibrio dello stesso si altera, poiché la...

La Fragola: una coltura decorativa

martedì 30 agosto 2011

L'unico frutto che ben si adatta alle caratteristiche di un piccolo orto è la  Fragola, appartenente alla famiglia delle Rosacee. Anche se la produttività è bassa, è una coltura interessante perché:Sia i fiori che i frutti sono molto...

Come coltivare le pastinache nel nostro orto

lunedì 25 luglio 2016

La pastinaca o la Pastinaca sativa, è un ortaggio della stessa famiglia della carota, ma color crema, di forma allungata e leggermente irregolare. Coltivata fin dai tempi degli antichi in Europa e in Asia, sta diventando di moda...

La coltivazione del cavolfiore

lunedì 4 aprile 2016

Il cavolfiore è una pianta della famiglia delle crucifere (o brassiche ), come il cavolo e i broccoli. Rintra nel gruppo delle plante che coltiviamo per il suo fiore, e anche se ci sembra strano, nel tempo si sono andate...

Scopri il nostro catalogo