Caricando...
Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Compostaggio vs. Vermicompostile

Il compostaggio è quell'operazione che consite nel trasformare i resti organici del giardino, l'orto o cucina in compost, materiale ricco di microrganismi e sostanze nutritive che fertilizza il terreno in cui si sviluppano le nostre piante.

È un'azione di riciclaggio delle sostanze organiche che può essere fatto in casa, riducendo notevolmente i rifiuti finali, poiché il 40% del sacchetto di immondizia di ogni casa è solitamente organico.

È anche molto interessante dal punto di vista educativo per i nostri bambini e un modo per chiudere il ciclo della materia ed energia nel nostro giardino urbano. Per questo motivo, si consiglia agli utenti di giardino urbano, in particolare a quelli che gía hanno una certa esperienza, il compostaggio come un'esperienza molto arricchente per la sostenibilità.

Se siamo determinati a iniziare a compostare ci sono 2 opzioni: il compostaggio o il vermicompostaggio (o anche combinare entrambi).

Quando è opportuno compostaggio?

  • Quando si genera un sacco di rifiuti; nel caso di case con giardino o campo frutteto. In questi casi ci sarà la produzione di tanto materiale secco, ricco di carbonio (foglie e rami), come materiale umido, ricco in azoto (potature, cucina, prato, ecc ...), in quantità sufficiente per svolgere il compostaggio
  • Quando abbiamo abbastanza spazio.

Offerte in compostiere:

Quando è opportuno vermicompostaggio?

  • Quando abbiamo generano meno rifiuti. Soprattutto in giardini urbani su terrazza o  balcone, dove in genere non c`'é molto resto di potatura. In questi casi, faremo la nostra vermicompost da scarti di cucina fondamentalmente.
  • Quando abbiamo poco spazio per eseguire questa funzione.

Offerte in vermicompostadori :

Infine, se abbiamo lo spazio, il tempo e la voglia di ottenere un prodotto di alta qualità, siamo in grado di aumentare la qualitá anche combinando entrambi i processi. In questa maniera, prima realizziamo un processo di compostaggio con i nostri rifiuti e il compost risultante, lo utilizziamo nel vermicompostatore, ottenendo una maggiore stabilizzazione della materia organica cosí come migliori proprietà fertilizzanti. 

In ogni caso, il risultato è un compost domestico che useremo per fertilizzare il nostro giardino, migliorando la vita microbica del terreno, fornendo le sostanze nutritive di cui hanno bisogno i nostri raccolti e la chiusura del ciclo di materia ed energia dal nostro giardino.

Altri articoli interessanti

Come coltivare le Bietole nel nostro orto

mercoledì 27 luglio 2016

La Betola (Beta Cycla) della famiglia delle Chenopodiaceae, viene coltivata per le sue foglie, in alcune varietà viene utilizzata per picciolo carnoso e in altre per la foglia intera. La betola è stata un alimento fondamentale nella nostra dieta...

Ravanello: coltivazione rapidissima

giovedì 4 agosto 2016

Per i giardinieri impazienti che vogliono avere i risultati subito, il ravanello, che si trova all'interno della famiglia delle crocifere (rape, cavoli, cavolfiori), è una coltura di rapida crescita, la cui velocità dà alcuni...

Rimedi per l' Oidio

venerdì 29 luglio 2016

L'oidio è una malattia causata dal fungo omonimo. Si tratta di uno strato di peli biancastro che agisce sulle foglie e steli di piante deboli, di solito si trova in ombra in zone e periodi di elevata umidità. Come abbiamo detto possiamo...

La coltivazione del nasturzio

venerdì 1 luglio 2016

Oggi Planeta Huerto vi riporta come coltivare il nasturzio (Tropaeolum majus) . Il nasturzio è originario della zona delle Ande (in Sudamerica), ed è una pianta ornamentale,  erbacea annuale e perenne che appartiene alla famiglia delle...

Scopri il nostro catalogo