Caricando...
Vai alla sezione

Cos'è il compostaggio

Se cerchiamo la parola compostaggio nel dizionario agronomico, lo definiremmo  come un sistema di trattamento-stabilizzazione di residui organici, basato su una attività microbiologica completa, effettuata in condizioni equilibrate  (aerobiche e termofili) mediante il quale si ottiene un prodotto utilizzabile come fertilizzante e terriccio.

Il processo di compostaggio…

Il processo di compostaggio consiste nella decomposizione della materia organica (resti organici). Possiamo compostare resti organici di pranzo, residui di giardino (foglie, rami, cespugli…), capelli, cibo avariato etc.

Questa decomposizione si produce attraverso dei microorganismi aerobici e termofili (necessitano di  ossiigeno e  vivono ad alte temperature), per il quale non appena iniziamo a compostare, aireggiamo il compost e lo collocheremo al sole. Inoltre, devi tenere in considerazione che deve mantenersi umido.

Compost Heap - Inside

Compost

Il  compost lo produrremo in compostiere o nel giardino. Le compostiere sono recipienti o depositi dove introdurremo tutti i resti organici (se possibile in strati  umidi e secchi) dove mese otterremo compost per utilizzarlo nel nostro giardino. Hai compostiere di  differenti materiali(plastica, legno…) e forme.Sarebbe buono farlo con un ventilatore o strumenti per spostare il compost, utilizzando forbici per il taglio di rami e una pala e carriola per estrarre il compost.

Tutti i resti vegetali sono attaccati da funghi o batteri decomposti, fermentano e si convertono in un materiale che migliorerà le proprietà del terreno coltivato.

Noteremo ch sarà pronto per l' uso perchè avrà un colore molto scuro e non sarà caldo (perché non ci sarà alcuna attività microbica).

In Planeta Huerto abbiamo un' amplia varieta di articoli per il compostaggio, dalle compostiere, vermicompostiere e ventilatori fino ad acceleratori di compostaggio. Attivati e crea il tuo compost!

Altri articoli interessanti

5 colture facili per realizzare un orto in casa

martedì 13 settembre 2011

Non si nasce sapendo, ma l'abilità si acquisisce principalmente attraverso l'esperienza. Pertanto, si consiglia di iniziare con le colture facili, che non ci danno troppi problemi e ci incoraggiano a proseguire con l'orto in casa.In generale,...

La lattuga: coltivazione per principianti

venerdì 29 luglio 2016

Questo ortaggio appartenente alla famiglia delle Compositae (scarola, carciofi, cardo), è ideale per chi inizia la sua carriera in questi orti urbani: Non richiede molta cura e non viene quasi mai colpita dai parassiti. Il...

L'orto a ottobre

venerdì 2 ottobre 2015

Durante il mese di ottobre le temperature favorevoli ci consentono di godere del lavoro del nostro orto senza doversi nascondere dal sole. Ciò nonostante, l'inizio dell'autunno è segnato dai primi freddi e piogge copiose, e anche se quest'anno...

L'afide e le formiche, un' associazione fatale

giovedì 14 luglio 2016

Gli afidi sono una delle piaghe più comuni in entrambi orti e giardini con piante ornamentali, per la loro grande capacità di adattamento e diffusione. Esistono diverse specie le piu comuni sono.. L’ afide verde presente in...

Scopri il nostro catalogo