Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Il pomodoro e le sue varietá

Il pomodoro é una pianta di riferimento nella maggior parte degli orti, é uno standard di coltivazione per eccellenza. Il suo frutto é uno dei piú popolari e frequenti nelle cucine, non a caso, Il suo sapore, la versatilitá e il valore nutritivo lo approvano.

Appartente alla famiglia dei solanacee, é originaria del continente Americano, anche se oggi il suo frutto é una parte indispensabile della cucina di gran parte del globo, in particolare nella cosiddetta dieta mediterranea. Questo frutto cosí illustre e stimato non é altro che il podoro di fama mondiale.

Talvolta rosso intenso, altri praticamente giallo, il colore é una delle sue qualitá piú evidenti. possiamo trovarlo completamente lisco e arrodontato, o al contrario, con nervature e irregolarmente ovale... Queste caratteristiche,come tutti i pomodori , variano a seconda della varietá.

Tomatera

Piú di 60 diverse varietá  di pomodori attualmente in commercio in tutto il pianeta. Piú di cento varietá commericiali, andremo ad analizzare solo alcuni, i piú comunemente coltivati e consumati, menzionando le sue principali caratteristiche:

  • Applause: La varietá del pomodoro si caratterizza specialmente per il suo colore rosso intenso, che é di medie dimensioni e gusto intenso.
  • Angela: Forte varietá che da frutti con la buccia spessa e carnosa e di semplice conservazione. E' frequente vedere i suoi rami fino a traboccare con i pomodori, in grado di ospitare ogni ramo da 8 a 10 frutti.
  • Baladre: Forte varietá del frutteto di Valencia che produce frutti tondeggianti di notevoli dimensioni e da pelle liscia e sottile. 
  • Bella rosa: Ospita grandi impianti di produzione che producono pomodori di grandi dimensioni, dal colore rosso brillante, quasi sferiche e molto resistenti a parassiti e malattie.
  • Carbone: Comprende piante vigorose e di alto fusto, intorno ad un metro e mezzo, i frutti sono caratterizzati per il suo colore viola, e per la sua consistenza succosa e il sapore dolce.
  • Cherry: E' una varietá che é molto di moda attualmente, rendendolo perfetto per l'uso in acqua dolce, in insalata e contori. Ogni ramo puó sviluppare intorno a 12 pomodori, la cui dimensione é solo leggermente piú grande di una ciliegia.
  • Prugna nera: Varietà che comprende piante di notevole crescita e la produzione di frutta, che si caratterizzano per la loro forma ovale e cucina di alta qualità.
  • Colgar en rama: Come suggerisce il nome, è perfetto per appendere pomodori rossi, di medie dimensioni e un pó appiattite. scelta perfetta per i piccoli giardini.
  • Cuore di bue: chiamato cosí per la forma a cuore dei suoi frutti, che si caratterizzano anche per avere una buona dimensione e un colore rosso abbastanza suggestivo. E' gustoso, dalla polpa abbondante e carnosa e contiene pochi semi.

  • Stella: Varietà adatta per giardini mediterranei, è ben adattato alle condizioni di siccità e salinità. Esso fornisce alte rese di frutti di ottima qualità culinaria.
  • Montserrat: Varietà di uccisioni alte e vigorose. Produce a coste, di spessore e anche internamente. Sapore eccellente, molto apprezzato in Catalogna.
  • Muchamiel: Varietá con denominazione di origine dove é situato Planeta Huerto, molto rustica e di grandi dimensioni. La pianta si caratterizza per essere molto resistente a condizioni sfavorevoli. 
  • Pera de Girona: I suoi pomodori sono ovali e carnosi, dalla buccia molto sottile e di eccellente sapore. Ideale per il consumo fresco.

  • Raf claudia: Include alti cespugli e resistenti ad alcuni funghi che producono pomodori multilobulares, a coste e leggermente appiattito. Sono molto versatili, possono essere consumati freschi o conservati in scatola.
  • Roma: Varietà tardiva che produce pomodori di medie dimensioni a forma di pera, carnosa e con pochi semi. Sono perfetti per pelate e concentrato.
  • Valenciano: varietá che ospita piante vigorose e livelli di produttivitá eccellenti,offrendo frutta arrodontate e appuntite alla base e dal sapore straordinario.

Come si puó vedere, esistono enormi diversitá e varietá di pomodoro, ognuna con le sue qualitá intrinseche, ognuna differente all'interno, peró tutte con qualcosa in comune: la sua  ricchezza culinaria, ricchezza che contiene  il patrimonio culturale e naturale che costituisce un alimento che ci fornisce direttamente la terra, e va dritto alla nostra cucina, che è uno dei più chiari riflessi delle nostre radici.

Quali varietà sono migliori per il tuo orto? Preferiresti la produzione straordinaria della varietá Angela o la sottigliezza di Cherry? Per gustare, pomodori.

Altri articoli interessanti

La fava. una coltivazione migliorativa

martedì 12 luglio 2016

Dopo coltura di  verdure famelici che  consumano sostanze nutritive, terreno o substrato occorre una coltura  in grado di ripristinare  ricchezza di sostanze nutritive, come fagioli e legumi di riposo (piselli e fagioli). I...

Come coltivare le rape nel tuo orto

venerdì 18 marzo 2016

La rapa di grelos o rapa Brassica L. è della famiglia delle crocifere, famosa per il piatto lacón con grelos che è un piatto tipico gagliego. Dobbiamo distinguere tra rapa nabiza e grelo. Il primo è la radice, il secondo le...

Come coltivare la scarola nel nostro orto

mercoledì 20 luglio 2016

La scarola, chiamata anche cicoria riccia, è un ortaggio ampiamente utilizzato nelle insalate dal momento che possiede molti nutrienti molto utili per il nostro organismo come cobalto, ferro, magnesio e zinco. Essi hanno anche molte...

L'orto a ottobre

venerdì 2 ottobre 2015

Durante il mese di ottobre le temperature favorevoli ci consentono di godere del lavoro del nostro orto senza doversi nascondere dal sole. Ciò nonostante, l'inizio dell'autunno è segnato dai primi freddi e piogge copiose, e anche se quest'anno...

Scopri il nostro catalogo