Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

La coltivazione del girasole

Il girasole è un seminativo originale in Nord America e in seguito portato in Messico e Perù. In termini generali, é una pianta con gambo destro di circa tre centimetri di spessore e alta circa due metri, le foglie alternative e terminali a forma di cuore e fiori gialli che, per il suo peso, si piegano nella maturitá, offrendo i suoi semi a forma di  pipe.



La coltivazione del girasole

Tipi di suoli

Il girasole ha bisogno di suoli sabbiosi e ricchi di materia organica.

Inoltre, possiede grandi capacitá di adattamento a differenti condizioni di suolo, puó prosperare in suoli profondi, poveri e acidi.

Clima

Il coltivo del girasole si adatta a differenti condizioni climatiche.

Per la fioritura e la maturazione dei frutti richiede temperature elevare, quella ideale va tra i 20 e 25ºG.

Semina

L'epoca della semina puó variare a seconda dalle caratteristiche climatiche di ogni regione. Normalmente, la semina dei girasoli avviene in primavera per poi raccogliere i suoi frutti in estate.

La profonditá della semina dipende dalla temperatura, umiditá e tipo di suolo:

  • In primavera calda con tipi di suoli pesanti e umidi, la profunditá della semina va da 5 a 6 cm.
  • In primavera secca con suoli leggeri e pochi umidi, la profonditá della semina va da 7 a 9 cm.

Irrigazione

Il girasole si avvicina all'acqua in modo più efficiente in condizioni di  scarsitá, anche se questo fa sì che i loro fiori e frutti non prosperano correttamente. Se li innafiamo in maniera adeguata, anche considerando che la cultura è relativamente secca, promuoveremo la crescita delle piante e lo sviluppo ottimale.

Cure specifiche

Parassiti e malattie

I vermi sono i parassiti più comuni nei girasoli. Tra di loro, includono  i bruchi e le larve, che possono essere facilmente eliminate con Bacillus thuringiensis.

Per quanto riguarda le malattie, la presenza di umiditá eccessiva potrebbe dar luogo all'apparizione di funghi. L' applicazione della cola di cavallo é il trattamento ecolocigo preventivo piú efficace.

Raccolta e utilizzo

Vendemmia

La vendemmia si realizza nell'epoca della fioritura della pianta tra luglio e agosto. Piú  tardi, taglieremo  e lasciamo seccare la pianta prima di raccogliere  le sue pipe.

Usi e proprietá del girasole

Le pipe del girasole sono ricche di grassi, proteine e possiedono una fonte di energia, ricca in fibra, vitamine e minerali. Sono benefici per differenti problemi di salute, aiutano a migliorare il sistema nervoso e cardiovascolare, e sono anti infiammatori.

Inoltre, nella cucina si possono impiegare per pane tostato, insalate, pane, pizze e yogurt.

Il girasole si coltiva anche per ottenere l'olio.

Un'altro opzione é quella di godere dei germogli di girasoli, che offrono, pochi giorni dopo la coltivazione, una grane quantitá di proteine, vitamine e minerale che rafforzano i denti e ossa. Inoltre, contribuiscono a ridurre i dolori muscolari ed equilibrano il sistema nervoso, lo stesso vale per il proprio consumo delle pipe.

Associazione di coltivazione

Puó essere piantato con mais e zucchine.

Il girasole in Planeta Huerto

In Planeta Huerto ti offriamo semi di massima qualitá affinché tu possa coltivare i tuoi girasoli in casa:

Altri articoli interessanti

L'orto a gennaio

domenica 4 gennaio 2015

Gennaio è probabilmente il mese più importante per l'orto, non per la sua frenetica attività, ma perché è il punto di partenza che determinerà il futuro raccolto in primavera e in estate, essendo la preparazione dei semenzai la chiave per...

Come combattere i funghi dell'orto in maniera naturale

mercoledì 31 agosto 2016

Come appassionata di raccolta di funghi, il mondo dei funghi mi appare molto affascinante. Come orticoltrice, non cosí tanto, ed è uno dei problemi che temo di più. Forse è per questo che non mi stancherò mai di insistere sulla necessitá di...

Rimedi contro la muffa

mercoledì 6 luglio 2016

Muffa è una malattia causata da alcuni funghi appartenenti al gruppo di oomiceti che parassittano in  molte verdure differenti attraverso l'acqua  piovana o di irrigazione.Sintomi ed identificazione Può causare vari sintomi, di...

L'orto a settembre

martedì 1 settembre 2015

Settembre è tornare a scuola, ritornare al lavoro dopo le vacanze, la presentazione della nuova programmazione sulle reti televisive, in ultima analisi, è il mese di cambiamenti e sviluppi che determineranno la nostra routine fino alla prossima...

Scopri il nostro catalogo