Caricando...
Vai alla sezione

La coltivazione del girasole

Il girasole è un seminativo originale in Nord America e in seguito portato in Messico e Perù. In termini generali, é una pianta con gambo destro di circa tre centimetri di spessore e alta circa due metri, le foglie alternative e terminali a forma di cuore e fiori gialli che, per il suo peso, si piegano nella maturitá, offrendo i suoi semi a forma di  pipe.



La coltivazione del girasole

Tipi di suoli

Il girasole ha bisogno di suoli sabbiosi e ricchi di materia organica.

Inoltre, possiede grandi capacitá di adattamento a differenti condizioni di suolo, puó prosperare in suoli profondi, poveri e acidi.

Clima

Il coltivo del girasole si adatta a differenti condizioni climatiche.

Per la fioritura e la maturazione dei frutti richiede temperature elevare, quella ideale va tra i 20 e 25ºG.

Semina

L'epoca della semina puó variare a seconda dalle caratteristiche climatiche di ogni regione. Normalmente, la semina dei girasoli avviene in primavera per poi raccogliere i suoi frutti in estate.

La profonditá della semina dipende dalla temperatura, umiditá e tipo di suolo:

  • In primavera calda con tipi di suoli pesanti e umidi, la profunditá della semina va da 5 a 6 cm.
  • In primavera secca con suoli leggeri e pochi umidi, la profonditá della semina va da 7 a 9 cm.

Irrigazione

Il girasole si avvicina all'acqua in modo più efficiente in condizioni di  scarsitá, anche se questo fa sì che i loro fiori e frutti non prosperano correttamente. Se li innafiamo in maniera adeguata, anche considerando che la cultura è relativamente secca, promuoveremo la crescita delle piante e lo sviluppo ottimale.

Cure specifiche

Parassiti e malattie

I vermi sono i parassiti più comuni nei girasoli. Tra di loro, includono  i bruchi e le larve, che possono essere facilmente eliminate con Bacillus thuringiensis.

Per quanto riguarda le malattie, la presenza di umiditá eccessiva potrebbe dar luogo all'apparizione di funghi. L' applicazione della cola di cavallo é il trattamento ecolocigo preventivo piú efficace.

Raccolta e utilizzo

Vendemmia

La vendemmia si realizza nell'epoca della fioritura della pianta tra luglio e agosto. Piú  tardi, taglieremo  e lasciamo seccare la pianta prima di raccogliere  le sue pipe.

Usi e proprietá del girasole

Le pipe del girasole sono ricche di grassi, proteine e possiedono una fonte di energia, ricca in fibra, vitamine e minerali. Sono benefici per differenti problemi di salute, aiutano a migliorare il sistema nervoso e cardiovascolare, e sono anti infiammatori.

Inoltre, nella cucina si possono impiegare per pane tostato, insalate, pane, pizze e yogurt.

Il girasole si coltiva anche per ottenere l'olio.

Un'altro opzione é quella di godere dei germogli di girasoli, che offrono, pochi giorni dopo la coltivazione, una grane quantitá di proteine, vitamine e minerale che rafforzano i denti e ossa. Inoltre, contribuiscono a ridurre i dolori muscolari ed equilibrano il sistema nervoso, lo stesso vale per il proprio consumo delle pipe.

Associazione di coltivazione

Puó essere piantato con mais e zucchine.

Il girasole in Planeta Huerto

In Planeta Huerto ti offriamo semi di massima qualitá affinché tu possa coltivare i tuoi girasoli in casa:


Altri articoli interessanti

Come coltivare gli asparagi nel nostro orto

mercoledì 20 aprile 2016

Oggi vi raccontiamo come coltivare gli asparagi, un vegetale che proviene dalla famiglia delle gigliacee. Quello che mangiamo si chiama turione ed é un tenero germoglio che cresce negli asparagi. I turioni possono essere verdi (con un sapore piú...

Zucchine: una coltura prolifica

giovedì 4 agosto 2016

Se avete già provato a coltivare le zucchine, della famiglia delle cucurbitacee (cetriolo, melone, anguria), e il raccolto non è stato produttivo nonostante la sua reputazione, è perché non avete preso in considerazione alcune...

Come coltivare i fagioli extra precoci nel tuo giardino

mercoledì 27 luglio 2016

Se vogliamo i fagioli ,e li vogliamo presto, o quasi presto, una delle migliori opzioni é quella di coltivarli tra varietá Luna di agosto, i cui frutti, molto dolci e teneri, possono essere pronti per essere consumati a partire da 90 giorni dopo...

Come coltivare le lenticchie nel nostro orto

martedì 26 luglio 2016

Le lenticchie o Lens culinaris, provengono dalla famiglia delle leguminose. Sono una fonte di ferro, proteine ​​e fibre, e per questo si sono adatte per combattere anemia o durante la gravidanza.Ci sono diverse varietà di lenticchie, ma la più...

Scopri il nostro catalogo