Caricando...
Vai alla sezione

La fava. una coltivazione migliorativa

Dopo coltura di  verdure famelici che  consumano sostanze nutritive, terreno o substrato occorre una coltura  in grado di ripristinare  ricchezza di sostanze nutritive, come fagioli e legumi di riposo (piselli e fagioli). I vantaggi di questa cultura sono che:

  • Nel suo apparire come un nodulo gonfiato che stabilise una relazione di simbiosi con i batteri Rhizobium, per le quali essi apportano nitrogeno per fissare il nitrogeno atmosferico, in cambio di energia attraverso la produzione della fotosintesi
  • Per il lavoro del suo apparato si lascia la terra con una buona struttura.

La coltivazione della fava

Esigenze della fase di irrigazione, nutrizione e terreno

Irrigazione: regolare e moderata. Bisogna evitare gli eccessi di irrigazione durante la fase di fioritura perchè può influenzare il raccolto

Nutrienti: è poco esigente e le sue propritá prediligono terreni poveri di nitrogeno.

Sustrato: sono necessari 5 l per la coltivazione nel contenitore.

Sementa, 

E

F

M

A

My

J

Jl

Ag

S

O

N

D

sementa

trapianto

raccolto

Come il seme è grande, semina diretta procura uno "shock", cioè,si  deposita più di un seme per foro. In particolare, in ciascuno dei fori, distanziati di 40 cm e 3,5 cm di profondità,si pongono  3 semi, che germoglieranno in 8-10 giorni.

Dopo il diradamento, lasciando una pianta per foro, man mano che crescono le piante ncessitano di esser rafforzate, accumulando terreno attorno al fusto, per dare maggiore stabilità e promuovere lo sviluppo di nuove radici per fornire agli utenti più sostanze nutritive.

La raccolta può esser scaglionata e può essere estesa durante la primavera, avendo cura di raccogliere accuratamente i frutti maturi per evitare danni alla pianta.

Questa è una buona pianta  per iniziare la raccolta e la conservazione dei nostri semi. Per fare questo, terremo i migliori cespugli di fagioli non raccolti lasciare crescere, allora legheremo   righe fagioli per lasciarli all'aria secca , quindi si disporrà per salvare i semi in vasi ben chiusi alla coltivazione del prossimo anno.


Broad Bean Flowers

le associazioni più favorevoli

  • Patata.
  • Sono compatibili anche:spinaci e lattughe.
  • Sono incompatibili  con le gigliacee (aglio, cipolle, porro).

Malattie parassiti più frequenti delle Fave

  • L'afide nero della fava.Si accumulano alle estremità dei gambi. Rimedio: la prevenzione si può applicare ortica liquame, e una volta apparsa l'infezione ci sono diverse azioni possibili: spuntare lo stelo  dal sesto fiore, spruzzare con sapone di potassio e quindi un insetticida naturale o favorire la popolazione di predatori naturali installando  rifugi per insetti  o coccinelle.
  • Muffa e altri funghi. Appaiono quando si combinano umiditá e giorni calorosi. Rimedio: potatura e diradamento per migliorare l'aerazione e spruzzare decotto di equiseto.

Varietá

Vi è una varietà, la più diffusa varietà di Muchamiel. Per chi è interessato a giardinaggio in contenitori di dimensioni più piccole e più breve ciclo (40 giorni).


Altri articoli interessanti

L'importanza della concimazione

giovedì 14 luglio 2016

Le piante ottengono dall’aria l’ossigeno, l’ idrogeno, il carbonio, e dal suolo e dall'acqua il loro cibo oltre ed altri elementi. Tuttavia, quando coltiviamo il terreno l’ equilibrio dello stesso si altera, poiché la...

La Fragola: una coltura decorativa

martedì 30 agosto 2011

L'unico frutto che ben si adatta alle caratteristiche di un piccolo orto è la  Fragola, appartenente alla famiglia delle Rosacee. Anche se la produttività è bassa, è una coltura interessante perché:Sia i fiori che i frutti sono molto...

Come coltivare le pastinache nel nostro orto

lunedì 25 luglio 2016

La pastinaca o la Pastinaca sativa, è un ortaggio della stessa famiglia della carota, ma color crema, di forma allungata e leggermente irregolare. Coltivata fin dai tempi degli antichi in Europa e in Asia, sta diventando di moda...

La coltivazione del cavolfiore

lunedì 4 aprile 2016

Il cavolfiore è una pianta della famiglia delle crucifere (o brassiche ), come il cavolo e i broccoli. Rintra nel gruppo delle plante che coltiviamo per il suo fiore, e anche se ci sembra strano, nel tempo si sono andate...

Scopri il nostro catalogo