Caricando...

Natale 2017

Tornare
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

La fava. una coltivazione migliorativa

Dopo coltura di  verdure famelici che  consumano sostanze nutritive, terreno o substrato occorre una coltura  in grado di ripristinare  ricchezza di sostanze nutritive, come fagioli e legumi di riposo (piselli e fagioli). I vantaggi di questa cultura sono che:

  • Nel suo apparire come un nodulo gonfiato che stabilise una relazione di simbiosi con i batteri Rhizobium, per le quali essi apportano nitrogeno per fissare il nitrogeno atmosferico, in cambio di energia attraverso la produzione della fotosintesi
  • Per il lavoro del suo apparato si lascia la terra con una buona struttura.

La coltivazione della fava

Esigenze della fase di irrigazione, nutrizione e terreno

Irrigazione: regolare e moderata. Bisogna evitare gli eccessi di irrigazione durante la fase di fioritura perchè può influenzare il raccolto

Nutrienti: è poco esigente e le sue propritá prediligono terreni poveri di nitrogeno.

Sustrato: sono necessari 5 l per la coltivazione nel contenitore.

Sementa, 

E

F

M

A

My

J

Jl

Ag

S

O

N

D

sementa

trapianto

raccolto

Come il seme è grande, semina diretta procura uno "shock", cioè,si  deposita più di un seme per foro. In particolare, in ciascuno dei fori, distanziati di 40 cm e 3,5 cm di profondità,si pongono  3 semi, che germoglieranno in 8-10 giorni.

Dopo il diradamento, lasciando una pianta per foro, man mano che crescono le piante ncessitano di esser rafforzate, accumulando terreno attorno al fusto, per dare maggiore stabilità e promuovere lo sviluppo di nuove radici per fornire agli utenti più sostanze nutritive.

La raccolta può esser scaglionata e può essere estesa durante la primavera, avendo cura di raccogliere accuratamente i frutti maturi per evitare danni alla pianta.

Questa è una buona pianta  per iniziare la raccolta e la conservazione dei nostri semi. Per fare questo, terremo i migliori cespugli di fagioli non raccolti lasciare crescere, allora legheremo   righe fagioli per lasciarli all'aria secca , quindi si disporrà per salvare i semi in vasi ben chiusi alla coltivazione del prossimo anno.


Broad Bean Flowers

le associazioni più favorevoli

  • Patata.
  • Sono compatibili anche:spinaci e lattughe.
  • Sono incompatibili  con le gigliacee (aglio, cipolle, porro).

Malattie parassiti più frequenti delle Fave

  • L'afide nero della fava.Si accumulano alle estremità dei gambi. Rimedio: la prevenzione si può applicare ortica liquame, e una volta apparsa l'infezione ci sono diverse azioni possibili: spuntare lo stelo  dal sesto fiore, spruzzare con sapone di potassio e quindi un insetticida naturale o favorire la popolazione di predatori naturali installando  rifugi per insetti  o coccinelle.
  • Muffa e altri funghi. Appaiono quando si combinano umiditá e giorni calorosi. Rimedio: potatura e diradamento per migliorare l'aerazione e spruzzare decotto di equiseto.

Varietá

Vi è una varietà, la più diffusa varietà di Muchamiel. Per chi è interessato a giardinaggio in contenitori di dimensioni più piccole e più breve ciclo (40 giorni).

Altri articoli interessanti

La coltivazione del cavolfiore

lunedì 4 aprile 2016

Il cavolfiore è una pianta della famiglia delle crucifere (o brassiche ), come il cavolo e i broccoli. Rintra nel gruppo delle plante che coltiviamo per il suo fiore, e anche se ci sembra strano, nel tempo si sono andate...

Come coltivare la Zucca nel nostro orto

martedì 19 aprile 2016

La zucca comune (Cucurbita maxima), è un ortaggio annuale, ricca di vitamine (A, B, C y D) e minerali (potassio, calcio, ferro... ) e che l'interesse risiede nelle sue multiple proprietà e usi.ProprietàComposta quasi esclusivamente...

Come combattere la mosca bianca?

giovedì 21 luglio 2016

Conosciamo la mosca blanca La mosca bianca appartiene alla famiglia delle aleurodidi. Sono state individuate piú di 1500 speci di mosche bianche. Da adulte hanno dimesioni comprese tra 1 e 1´5 mm con un corpo di colore giallo...

L'orto a febbraio

domenica 1 febbraio 2015

Poco a poco le giornate si allungano e i mandorli escono dal letargo. Però non dobbiamo fidarci, perché durante il mese di febbraio sono frequenti i temporali e i freddi improvvisi, per cui dobbiamo assicurarci che questo ultimo freddo non metta a...

Scopri il nostro catalogo