Caricando...
Vai alla sezione

Le piante bulbose

Si chiamano piante bulbose quelle che si coltivano a partire dai bulbi (tulipani), rizomi (gladiolo) o radici tuberose (dalia). Si tratta di organi di riserva nutritiva sotterranei e che aiuteranno la pianta nel momento più sfavorevole. Da questi organi di riserva una nuova pianta avrà origine ogni anno .

Tipi di bulbi

Dobbiamo distinguere piante bulbose a seconda del momento della fioritura::

  • Bulbi d'autunno: questi si piantano in ottobre-novembre e fioriscono in primavera, come il tulipano, giacinto o narcisi

  • Bulbi primaverili: questi sono piantati da marzo a maggio e fioriscono in estate, come gladioli, dalia, Amaryllis o begonia.

bulbos

Come piantare i bulbi

Nel momento della semina, scegliamo un luogo con terreno ben drenato e soleggiato. Si consiglia di piantarli in gruppi, in modo che i loro colori chiamano più attenzione, ma senza coprire vaste aree, perché quando non saranno in fiore, ci sarebbe uno spazio vuoto. Idealmente si dovrebbero combinare con arbusti annuali.

Per quanto riguarda la profondità di semina, questa può variare a seconda della specie, ma sempre cercheremo di fare in modo che il bulbo abbia la stessa altezza di terra che ha sotto di sé. La distanza  varia tra 5-20cm, anche a seconda della specie.

Per piantarli useremo una piccola pala, ma l'ideale sarebbe un piantabulbi, tenendo presente che la punta é da dove sboccerá e va perció sempre rivolta verso l'alto.

In seguito, copriremo con suolo e irrigheremo abbondantemente. Successivamente la cura necessaria sará minima e quando sarà il momento avremo dei fiori colorati che danno allegria al vostro terrazzo o giardino.

bulbo narciso

Qui a Planeta Huerto ti offriamo una grande varietà di bulbi, facile da impianti e che renderanno il vostro orto più allegro e colorato! Per ulteriori informazioni sulle bulbose, vi lasciamo qui di seguito la guida sulla coltivazione dei bulbi. 


Altri articoli interessanti

L'importanza della concimazione

giovedì 14 luglio 2016

Le piante ottengono dall’aria l’ossigeno, l’ idrogeno, il carbonio, e dal suolo e dall'acqua il loro cibo oltre ed altri elementi. Tuttavia, quando coltiviamo il terreno l’ equilibrio dello stesso si altera, poiché la...

La Fragola: una coltura decorativa

martedì 30 agosto 2011

L'unico frutto che ben si adatta alle caratteristiche di un piccolo orto è la  Fragola, appartenente alla famiglia delle Rosacee. Anche se la produttività è bassa, è una coltura interessante perché:Sia i fiori che i frutti sono molto...

Come coltivare le pastinache nel nostro orto

lunedì 25 luglio 2016

La pastinaca o la Pastinaca sativa, è un ortaggio della stessa famiglia della carota, ma color crema, di forma allungata e leggermente irregolare. Coltivata fin dai tempi degli antichi in Europa e in Asia, sta diventando di moda...

La coltivazione del cavolfiore

lunedì 4 aprile 2016

Il cavolfiore è una pianta della famiglia delle crucifere (o brassiche ), come il cavolo e i broccoli. Rintra nel gruppo delle plante che coltiviamo per il suo fiore, e anche se ci sembra strano, nel tempo si sono andate...

Scopri il nostro catalogo