Caricando...
Vai indietro
  • Tuo carrello 0 prodotti
  • Totale prodotti € 0,00
  • Costi di spedizione € 0,00
  • Totale € 0,00
Vai alla sezione

Zucchine: una coltura prolifica

Se avete già provato a coltivare le zucchine, della famiglia delle cucurbitacee (cetriolo, melone, anguria), e il raccolto non è stato produttivo nonostante la sua reputazione, è perché non avete preso in considerazione alcune caratteristiche speciali di questa pianta:

  • Una stessa pianta presenta fiori maschili e femminili, e queste sono la maggioranza, per questo saranno necessarie almeno due piante in modo che possano essere disponibili per l'impollinazione e quindi la formazione di frutti.
  • È una pianta che richiede molta terra, considerando che se ne devono piantare almeno due e che bisogna mantenere una distanza di 50 cm tra loro, è una coltura che richiede molto spazio.

Indicazioni

Irrigazione. L'abbondante acqua richiesta dalle zucchine, indica che è una coltura impegnativa per l'irrigazione.

Nutrizione. Esige molti nutrienti (le zucchine hanno una crescita e uno sviluppo molto rapido)

Terreno. È poco esigente in termini di suolo, si adatta facilmente a tutti i tipi di terreno, ma preferisce quelli profondi e ben drenati, terra aerata e ricca di humus, che trattenga l'umidità.

Come coltivarle


G
F
M
A
Ma
G
L
Ag
S
O
N
D
Semina


.....
.....
.....
.....






Trapianto



.....
.....
.....
.....





Raccolto




.....
.....
.....
.....
.....
.....




Le piante di zucchine, come quelle di tutta la sua famiglia, gradiscono le temperature alte e una grande esposizione alla luce. La semina si puó iniziare ad aprile, un po' prima se si tratta di semina protetta dal freddo. Una volta effettuato il trapianto appariranno i primi fiori unisessuali, essendo le femmine quelle col gambo più spesso. Per garantire l'impollinazione si può  cospargere un fiore maschile, togliendo prima i petali, sugli stigmi della femmina.


Dopo un mese e mezzo inizia la raccolta, continuando la produzione durante tutta l'estate fino a quando le temperature iniziano ad abbassarsi in autunno. È necessario prestare attenzione a raccogliere le zucchine mature, se si lasciano per molto tempo i frutti cominciano a fare i semi e la pianta si debilita e smette di produrre fiori.

Le associazioni piú favorevoli

Sono compatibili con: mais, lattuga, fagiolini, ravanello e rucola.

Sono incompatibili con: cetrioli, cavolfiore e finocchio.

Parassiti e malattie più frequenti

  • Afidi. Per alimentarsi filtrano la linfa rilasciando una melassa appiccicosa. Rimedio: trattamento con sapone di potassio 100g / 1L.
  • Mosca bianca. Come rimedio si può usare sapone di potassio 1% con acqua.
  • Lumache. È possibile inserire una piastra con birra o granuli di fosfato di ferro, se ne abbiamo visto solo uno si può semplicemente rimuovere.
  • Muffa. Questo fungo in genere appare per l'eccesso di umidità. È possibile applicare estratto di equiseto per la prevenzione, o tagliare le foglie colpite che sono in genere quelle piú vecchie, per ridurre il danno.

Varietà di Zucchine

Le differenti varietà di zucchine dipendono dal colore esterno (verde, giallo o bianco).

Altri articoli interessanti

Come coltivare il cerfoglio nel nostro orto

mercoledì 11 maggio 2016

Oggi vi raccontiamo come coltivare un'erba aromatica prima sorella del prezzemolo: il cerfoglio. Sono cosí simili che si confondono. Entrambe le piante, insieme al dragoncello e l'erba cipollina, formano il gruppo di erbe. Il cerfoglio emana un...

Come coltivare il sedano nel nostro orto

venerdì 6 maggio 2016

Il sedano proviene dalla famiglia dei Apiáces, conosciuta precedentemente come umbellate. E' una pianta biennale e i suoi semi si caratterizzano per avere 5 nervature che corrono lungo di essa.SeminaCi sono due stagioni per la semina del sedano: da...

Per non fare gli equilibristi, un orto biodiverso

mercoledì 6 luglio 2016

Più specie differenti si trovano nell’orto, cioè maggiore è la sua biodiversità, più questo sarà un sistema stabile e quindi soffrirà meno gli squilibri con l'ambiente circostante, che può provocare la comparsa di parassiti, ...

Il pomodoro e le sue varietá

lunedì 18 aprile 2016

Il pomodoro é una pianta di riferimento nella maggior parte degli orti, é uno standard di coltivazione per eccellenza. Il suo frutto é uno dei piú popolari e frequenti nelle cucine, non a caso, Il suo sapore, la versatilitá e il valore...

Scopri il nostro catalogo